SHARE
Haaland
FOTO - Twitter ufficiale Haaland

Durante uno degli ultimi allenamenti prima della partita contro la Lazio, terminata 1-1, Erling Haaland è stato costretto a fermarsi a causa di un fastidio muscolare, la cui gravità si è rivelata essere maggiore rispetto a quanto preventivato. Favre, però, può stare relativamente tranquillo, dato che il norvegese non dovrebbe stare fuori troppo a lungo, anche se la sua perdita rischia di condizionare pesantemente il cammino dei gialloneri tanto in Bundesliga quanto in Champions League.

EUROLEGHE: LE 5 SCOMMESSE DI PREMIER LEAGUE

Già nella partita contro i biancocelesti la sua assenza si è fatto sentire, con un Borussia Dortmund che senza di lui è apparso spaesato e incapace di mettere in difficoltà la difesa di Inzaghi. Una volta fatti i dovuti controlli, è emersa una lesione del bicipite femorale: si tratta del primo infortunio di rilievo che ha colpito Haaland nella sua fin qui breve ma sicuramente straordinaria carriera. A sostituirlo potrebbe essere Thorgan Hazard, impiegato da falso nueve, oppure Moukoko, che a 16 anni appena compiuti potrebbe avere già la possibilità di dimostrare le sue incredibile e precoci qualità.

Infortunio Haaland | quando rientra | tempi di recupero

Secondo le parole del tecnico del Borussia Dortmund, il classe 2000 dovrebbe stare fuori fino a gennaio inoltrato. Quasi certo, quindi, che il norvegese non ci potrà essere contro Lipsia, Bayer Leverkusen e Borussia Monchengladbach: tre partite importantissime, che potrebbero decidere le sorti della squadra giallonera. Nonostante il fisico forte e sviluppato, Favre dovrà aspettare con molta calma il rientro di Haaland, perché in casa di una ricaduta i tempi si allungherebbero di molto.

L’INTER PASSA SE…TUTTE LE COMBINAZIONI PER AVANZARE IN CHAMPIONS

Leggi anche:  Lipsia Borussia Dortmund, Bundesliga: pronostici e analisi

Il suo infortunio, però, è anche una perdita enorme per gli amanti del fantacalcio: senza di lui, infatti, le Euroleghe si troveranno prive, almeno fino a gennaio, di un bomber da 10 gol in 8 partite. Ne “Le 5 scommesse di Bundesliga”, però, trovate un suo sostituto eccellente.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI MILAN CELTIC