Home Nazionali Sorteggio Mondiali 2022, dove vedere in tv e in streaming

Sorteggio Mondiali 2022, dove vedere in tv e in streaming

Mondiali 2022
FOTO - Sito FIFA

Il Mondiale di Qatar 2022 sarà uno dei più rivoluzionari della storia del calcio, a partire dal periodo in cui svolgerà, ovvero quello tardo autunnale (per la precisione, dal 21 novembre al 18 dicembre). Prima di conoscere le squadre partecipanti alla fase finale dei Mondiali 2022, però, si dovranno giocare i gironi di qualificazione, che verranno sorteggiati questa sera a Zurigo.

L’Italia, che in virtù della sua posizione nel Ranking FIFA è considerata testa di serie e si trova quindi in prima fascia, sicuramente non si scontrerà contro Francia, Germania, Belgio, Olanda, Spagna, Croazia, Danimarca, Portogallo e Inghilterra (anch’esse in prima fascia. Inoltre, dato che prenderà parte alla Final Four di Nations League, la nazionale di Mancini verrà inserita in uno dei 5 gironi composti da 5 squadre. Gli altri 5 gironi, invece, saranno composti da 6 squadre.

A qualificarsi ai Mondiali 2022 saranno le prime classificate dei 10 gironi, a cui si aggiungeranno le tre vincitrici dei play-off, che vedrà contrapposte le 10 seconde dei rispettivi gironi di qualificazione e le 2 migliori vincenti non ancora qualificate dei gruppi di Nations League.

L’INTER PASSA SE…TUTTE LE COMBINAZIONI PER AVANZARE IN CHAMPIONS

Quando si svolge il sorteggio dei Mondiali 2022?

Il sorteggio dei gruppi di qualificazione alla fase finale dei Mondiali 2022 si svolgerà questa sera a Zurigo alle ore 18:00. Saranno Daniele De Rossi e Rafael van der Vaart a pescare le palline gialle che decreteranno gli abbinamenti dei gironi.

Dove vedere il sorteggio in tv e in streaming

Il sorteggio sarà visibile in diretta tv su Rai 2, su Canale 20, su Sky Sport Football (canale 203 del satellite) e su Sky Sport 24 (canale 200 del satellite e 481 del digitale terrestre). L’evento verrà anche trasmesso in streaming sul sito della FIFA, sull’applicazione di streaming di Sky, Sky Go, e su Now TV.

EIBAR VALENCIA, DOVE VEDERE IN TV E IN STREAMING

Le nazionali che potrebbe incontrare l’Italia

Fascia 2: Svizzera, Galles, Polonia, Svezia, Austria, Ucraina, Serbia, Turchia, Romania, Slovacchia.

Fascia 3: Ungheria, Russia, Irlanda, Rep. Ceca, Norvegia, Irlanda del Nord, Islanda, Scozia, Grecia, Finlandia.

Fascia 4: Bosnia, Slovenia, Montenegro, Macedonia del Nord, Albania, Bulgaria, Israele, Bielorussia, Georgia e Lussemburgo.

Fascia 5: Armenia, Cipro, Fær Øer, Azerbaigian, Estonia, Kazakhstan, Kosovo, Lituania, Lettonia, Andorra.

Fascia 6: Malta, Moldova, Liechtenstein, Gibilterra, San Marino.

FIORENTINA GENOA, DOVE VEDERE IN TV E STREAMING

Previous articleLe probabili formazioni di Lazio Bruges
Next articleLe probabili formazioni di Barcellona Juventus
Classe 2003, studente di liceo classico e tifoso del Milan. Appassionatissimo di Bundesliga da qualche anno, tifa Union Berlino e RB Lipsia, i due opposti del calcio tedesco. Scrive di Bundesliga per Minuti di Recupero, Footbola, BundesItalia e Contrataque. Racconto storie di calcio su Catenaccio e Contropiede.