SHARE
Venezia Monza
FOTO - Twitter Venezia

Venezia Monza è un’interessante sfida playoff per quanto riguarda il campionato di Serie B, storicamente sempre molto combattuto da quando è stata inserita la novità della post season. Entrambe le compagini infatti possono vantare ambizioni che riguardano la vista verso la categoria superiore, con le possibilità offerte dalle rispettive rose che non possono non far sognare. Per ora forse ci si aspettava qualcosa in più dai lombardi, che però sono comunque nelle zone alte.

NAPOLI REAL SOCIEDAD, DOVE VEDERE IN TV E IN STREAMING

Quando si gioca Venezia Monza

La gara Venezia Monza si giocherà venerdì 10 dicembre 2020 alle ore 19:00 e sarà il primo anticipo del nuovo turno di Serie B. La gara avrà luogo allo stadio Penzo, che da anni ospita le partite casalinghe dei lagunari.

Dove vedere Venezia Monza in tv e in streaming

Svariate le possibilità per guardare la gara di Serie B. Il match tra le due squadre infatti sarà visibile innanzitutto su DAZN, sia sul canale dedicato su Sky (DAZN1) che sul sito ufficiale della piattaforma e le app su tutti i dispositivi. Inoltre, la partita potrà essere guardata anche su Rai Sport, che potrà dunque trasmetterla in chiaro.

SPARTA PRAGA MILAN, DOVE VEDERE IN TV E IN STREAMING

Le probabili formazioni

Ovviamente l’attenzione degli appassionati è tutta su Mario Balotelli, che da poco ha firmato con il Monza. Sembra però molto difficile, se non addirittura quasi impossibile, poterlo vedere in campo già venerdì contro il Venezia. Saranno dunque Boateng e Maric le punte per Brocchi. Tra i padroni di casa invece in attacco confermati Forte e Di Mariano, con Lezzerini sempre titolare della porta.

Leggi anche:  Brescia Monza, Serie B: pronostici e analisi

VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini; Mazzocchi, Modolo, Ceccaroni, Felicioli; Fiordilino, Taugourdeau, Maleh; Aramu, Forte, Di Mariano. All. Zanetti

MONZA (4-3-1-2): Lamanna; Sampirisi, Bellusci, Paletta, Carlos Augusto; Frattesi, Barberis, Barillà; Machin; Boateng, Maric. All. Brocchi

BENTALEB, RESCISSIONE IN VISTA: LO SCHALKE LO HA SCARICATO

SHARE