SHARE
Federer
Federer - FOTO - Twitter ufficiale Federer

Roger Federer è certamente uno dei tennisti più importanti, forti e conosciuti al mondo e di tutti i tempi. E forse proprio lui è il più grande sportivo del suo Paese natale, la Svizzera. Nonostante un periodo di stop dettato da un pesante infortunio, lo stesso Federer ha ritirato un premio come miglior sportivo della Svizzera degli ultimi 70 anni. Un trofeo evidentemente meritato che ha dato anche l’occasione all’immortale re del tennis di esprimere tutte le sue sensazioni per questo prossimo anno. Da tempo infatti si parla di un ritiro per lui, ormai vicino ai 40. Nonostante tutto, però, il campione sembra non voler cedere ai segni del tempo.

UDINESE CROTONE, DOVE VEDERE IN TV E IN STREAMING

Federer può saltare gli Australian Open: “Non sono al 100%”. E sul futuro…

Federer è fermo dal febbraio del 2020 per un infortunio ma, nonostante la riabilitazione e il recupero fisico, non è ancora al 100% per sua stessa ammissione. E di conseguenza, anche se gli Australian Open sono stati spostati a febbraio proprio a causa della pandemia di coronavirus, lo svizzero non è certo di poter partecipare.

“Si tratta di una corsa contro il tempo. Ovviamente sarebbe utile se avessi un po’ più di tempo. Ma il tempo stringe…Avrei sperato di essere al 100% già ad ottobre. Ma non sono a questo standard nemmeno oggi. E gli Australian Open sono vicini”, ha spiegato.

BENEVENTO LAZIO, DOVE VEDERE IN TV E IN STREAMING

Lo svizzero ha poi rilasciato una dichiarazione che ha fatto allarmare moltissimi dei suoi fan più accaniti, che l’hanno presa come una potenziale intenzione di ritiro. “Spero che ci sia ancora qualcosa da far vedere da parte mia nel nuovo anno. Vedremo”, ha concluso il tennista. D’altronde, a ormai 39 anni e passa, non è utopia pensare a un ritiro di Federer in tempi relativamente brevi.

Leggi anche:  Federer, il coach: "Lui come Messi e Ronaldo, ha cambiato lo sport"

BENTALEB, RESCISSIONE IN VISTA: LO SCHALKE LO HA SCARICATO

SHARE