SHARE
Arsenal
FOTO - Twitter Arsenal

Everton Arsenal è uno dei match più interessanti di questa 14esima giornata di Premier League, dato che vede contrapposte due “nobili” del calcio inglesi. Trovate qui i pronostici e l’analisi di questa partita attesissima.

L’analisi di Everton Arsenal

L’Everton, dopo anni passati di mediocrità, è finalmente tornato fra le grandi del calcio inglese: l’inizio di stagione della squadra allenata da Ancelotti è stato infatti straordinario, con l’Everton che si ha subito stabilizzato fra le prime 8 squadre della Premier League. Poi c’è stato un momento di crisi, abilmente superato da Calvert-Lewin e compagni, che ora occupano stabilmente la quinta posizione, a -1 dalla zona Champions e a +9 sull’Arsenal.

Un Arsenal che, al contrario, sta vivendo una delle peggiori stagioni della sua storia: dopo 14 giornate, infatti, la squadra allenata da Arteta si trova in 15esima posizione, ad appena 5 punti dalla zona retrocessione. Un inizio di stagione terribile per il tecnico spagnolo, che quest’estate era riuscito a conquistare i Gunners vincendo l’FA Cup e la Community Shield. Poi sono emersi i problemi di una rosa troppo giovane e inesperta, che dovrà lottare fino alla fine per conquistare un posto in Europa League.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI BAYER LEVERKUSEN BAYERN MONACO

I pronostici di Everton Arsenal

Everton Arsenal è una partita che si preannuncia divertente e soprattutto importantissima per entrambe le squadre in campo. Se storicamente parlando i Gunners sono sempre partiti da favoriti, così non è in questo caso: l’inizio di stagione della squadra allenata da Arteta, infatti, è stato terribile, e questo ci fa propendere sull’1X. Come giocata HARD, invece, consigliamo di puntare sull’Esito Gol. Per quanto concerne i marcatori, infine, puntate su Calvert-Lewin, bomber dell’Everton.

Giocata EASY: 1X

Giocata HARD: Esito Gol

Marcatore: Calvert-Lewin

Possibile risultato: 2-1

LE PROBABILI FORMAZIONI DI EVERTON ARSENAL

Le probabili formazioni

EVERTON (4-2-3-1): Pickford; Coleman, Holgate, Mina, Digne; Gomes, Davies; Walcott, Sigurdsson, Richarlison; Calvert-Lewin. All. Ancelotti.

ARSENAL (4-2-3-1): Runarsson; Bellerin, Mustafi, Gabriel, Maitland-Niles; Elneny, Xhaka; Pepe, Smith Rowe, Nelson; Lacazette All. Arteta