Home Altri Sport Rublev: “Federer? Nessuno come lui, non vedo l’ora che torni”

Rublev: “Federer? Nessuno come lui, non vedo l’ora che torni”

Federer
Federer - FOTO - Twitter ufficiale Federer

Andrey Rublev è stato sicuramente uno dei giocatori più interessanti e che hanno mostrato maggiore crescita nel 2020. Il ragazzo infatti ha concluso la stagione qualificandosi per la prima volta alle Finals e vincendo anche la bellezza di cinque tornei ATP, piazzandosi al numero 8 del ranking mondiale maschile. Intervistato lungamente dal noto giornale spagnolo Marca, Rublev ha parlato di svariati argomenti. Concentrandosi particolarmente sulla sua percezione di Roger Federer, da molti considerato il più grande giocatore nella storia del tennis. Lo svizzero sembra potenzialmente vicino al ritiro ma farà di tutto per tornare nel 2021.

NADAL E SINNER SI ALLENERANNO INSIEME PER GLI AUSTRALIAN OPEN

Rublev: “Federer? Nessuno come lui, non vedo l’ora che torni”

“Non vedo l’ora che Roger Federer torni in campo, non c’è mai stato nessuno come lui e sono davvero curioso di vedere come andrà. Potrebbe servirmi da esempio perché anche io voglio prolungare la mia carriera il più a lungo che posso. Non sono di certo intenzionato a ritirarmi a 30 anni”, ha spiegato in maniera convinta il giocatore russo.

SHARAPOVA: “HO DATO TUTTO, POI HO PERSO LO SPIRITO DI COMPETIZIONE”

Rublev ha parlato lungamente anche di Rafa Nadal: “Se qualcuno è stato in grado di vincere uno Slam per 13 volte come ha fatto lui, allora devi provare a farcela almeno una volta. Sento di essere uno dei primi dieci al mondo ma ora, per sentirmi davvero un grande giocatore di alto livello, devo essere costante e mantenere questa posizione per almeno un paio di anni”.

Rublev ha poi concluso spiegando come, secondo lui, “Dominic Thiem, Alexander Zverev e Daniil Medvedev sono ancora davanti a me”. Il russo dunque è perfettamente conscio di dover operare dei cambiamenti per restare al top. O meglio, di dover riuscire a mantenere il suo gioco su alti livelli per diventare un giocatore di tennis migliore.

UFC FIGHT NIGHT 183, I RISULTATI: THOMPSON E ALDO VITTORIOSI

Previous articleTennis, due giocatori sospesi per match fixing
Next articleAnthony Pettis lascia la UFC dopo ben 12 anni
Giornalista pubblicista, studente di Scienze Motorie. Calcio, tennis, wrestling. La scrittura come passione, lavoro e veicolo emotivo. Su Contra-Ataque perché proporre qualcosa di differente, al giorno d'oggi, è fondamentale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here