SHARE
Brodie Lee
FOTO - Twitter Brodie Lee

Una tremenda notizia ha sconvolto il mondo del wrestling in queste ore. Jonathan Huber, meglio conosciuto con i personaggi e i nomi di Brodie Lee in AEW e di Luke Harper in WWE, è scomparso durante la notte a causa di una grave malattia polmonare (non dipesa dal COVID-19) all’età di 41 anni. Lee da qualche settimana non si faceva vedere nei programmi tv ma nessuno immaginava che la sua salute fosse in pericolo. A dare l’annuncio della scomparsa la sua federazione e la moglie, tramite dei post social.

NADAL E SINNER SI ALLENERANNO INSIEME PER GLI AUSTRALIAN OPEN

Wrestling in lutto: morto Brodie Lee, lottatore AEW ed ex WWE

Brodie Lee era approdato recentemente in AEW, federazione molto interessante nata dalle menti di Cody Rhodes e dei fratelli Jackson (The Young Bucks) e finanziata dal ricchissimo Tony Khan. Negli scorsi mesi, oltre a essere un protagonista delle storyline della federazione, aveva vinto anche il secondo titolo per importanza da lottatore singolo, ovvero il TNT Championship. Lee era arrivato in AEW proprio dopo la sua militanza con la WWE.

NIENTE ITALIA PER MARIO MANDZUKIC: VICINA LA FIRMA CON L’OSIJEK

Con l’importantissima federazione di Stanford Brodie Lee ha avuto una carriera lunga e proficua, dal 2012 al 2020. Conosciuto con il nome di Luke Harper, ha interpretato alla perfezione il personaggio inquietante che gli era stato affidato e che faceva parte della stable della Wyatt Family, insieme a Bray Wyatt, Erick Rowan e, successivamente, a Braun Strowman (oltre che a Randy Orton, seppur per un brevissimo periodo).

Harper ha vinto in WWE due titoli di coppia di SmackDown e uno di NXT, tutti con Rowan. Harper vinse però anche un titolo singolo, l’importantissimo titolo Intercontinentale.

VETTORI: “NON VEDO L’ORA DI SPACCARE LA FACCIA A DARREN TILL”

SHARE