Home Altri Sport Medvedev: “Non è stato un bell’anno per me, durante la pausa non...

Medvedev: “Non è stato un bell’anno per me, durante la pausa non avevo la testa per giocare”

Medvedev
FOTO - Twitter Medvedev

Daniil Medvedev, dopo un grandissimo 2019, ha avuto un 2020 in chiaro scuro. Sia a causa di alcuni infortuni che, forse, per una condizione psico-fisica non ottimale, il russo non è mai riuscito a esprimere veramente sé stesso nell’arco di quest’annata molto particolare per tutti gli sportivi e i tennisti del mondo. Intervistato da Sport Express, Medvedev ha provato a fare un recap di questo 2020, spiegando anche come potrebbero essere le sue sensazioni in vista del ritorno sui campi da tennis.

NADAL E SINNER SI ALLENERANNO INSIEME PER GLI AUSTRALIAN OPEN

Medvedev: “Non è stato un bell’anno per me, durante la pausa non avevo la testa per giocare”

All’inizio il ragazzo ha detto la sua sul miglior match del 2020: “Credo quello contro Thiem alle Finals”, ha spiegato. “Ho giocato per uno dei titoli più importanti che esistano e sia il mio tennis che il risultato sono stati fantastici”.

Medvedev ha poi parlato della pausa del tennis e del momento vissuto a livello personale. Un momento non certo brillante: “Il COVID-19 è tutto tranne che un complotto. Durante la pausa non ho fatto alcun incontro di esibizione, è stato un periodo molto duro per me e per la mia squadra. Abbiamo provato a pianificare un programma nel migliore dei modi possibili, anche quando era il momento di riposare o allenarmi. Per raggiungere il massimo della forma ho dovuto lavorare duramente ma non avevo proprio la condizione mentale per giocare durante la pausa”.

NIENTE ITALIA PER MARIO MANDZUKIC: VICINA LA FIRMA CON L’OSIJEK

Infine, il tennista ha parlato anche della decisione di spostare a febbraio gli Australian Open: “Si è lavorato e collaborato continuamente e questa era l’unica soluzione. Spostare la data era sicuramente la scelta più giusta da prendere. Quest’ultima stagione è stata molto difficile per me ma continueremo a lavorare con la mia squadra affinché tutto possa migliorare”.

Previous articleSinner e Berrettini giocheranno in doppio insieme ad Antalya
Next articleAdesanya affronterà Blachowicz a UFC 259
Giornalista pubblicista, studente di Scienze Motorie. Calcio, tennis, wrestling. La scrittura come passione, lavoro e veicolo emotivo. Su Contra-Ataque perché proporre qualcosa di differente, al giorno d'oggi, è fondamentale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here