Home Altri Sport Jon Jones, i coach: “Talmente intelligente che nemmeno chi è più grosso...

Jon Jones, i coach: “Talmente intelligente che nemmeno chi è più grosso avrà vantaggi”

Jon Jones
FOTO - Twitter Jon Jones

Jon Jones è una vera e propria leggenda delle MMA e della UFC, un predestinato ancora imbattuto che ha di fatto dominato la divisione Light Heavyweight della compagnia in lungo e in largo. Il prossimo incontro però rappresenterà una sfida importantissima per il ragazzo: Jones sarà infatti il number one contender del vincitore del match titolato per la cintura dei pesi massimi tra Miocic e Ngannou e si troverà dunque a effettuare un salto di categoria. La cosa, comunque, oltre a non preoccupare lui sembra non scalfire nemmeno la convinzione del suo coach, Brandon Gibson.

LESNAR SU MCGREGOR: “HO AFFRONTATO STRONZI PIÙ GRANDI DI LUI”

Jon Jones, i coach: “Talmente intelligente che nemmeno chi è più grosso avrà vantaggi”

In una recente intervista rilasciata a MMA Fighting, l’allenatore di “Bones” ha spiegato chiaramente che può fare bene anche tra i pesi massimi. “Gli Heavyweight sono animali più grossi ma Jon ha passato gran parte della carriera ad allenarsi con i migliori pesi massimi al mondo. Gli ho visto fare centinaia di round con Overeem, Arlovski e Browne. Le sue qualità e la sua intelligenza nell’ottagono sono talmente grandi che nemmeno un atleta più pesante di lui riuscirebbe ad avere un vantaggio su Jon”.

WRESTLING IN LUTTO: MORTO BRODIE LEE, LOTTATORE AEW ED EX WWE

Sul tema si è espresso anche un altro coach di Jon Jones, Mike Winkeljohn: “Jon ha sempre avuto l’abilità di cambiare le cose durante lo scontro. Se sta combattendo contro Arlovski, sa come evitare gli attacchi. Se sta affrontando un fighter che ha delle ginocchiate potenti – come per esemio Overeem – sa come evitarle”.

Grande fiducia quindi degli allenatori su Jon Jones. Non resta che aspettare la concreta prova dell’ottagono per capire se l’atleta sarà in grado di far bene anche tra i pesi massimi.

JAKE PAUL SU MCGREGOR: “GLI HO FATTO PROVARE LA SUA STESSA MEDICINA”

Previous articleVettori sale di ranking: è al quarto posto tra i pesi medi
Next articleTottenham Fulham, Premier League: pronostici e analisi
Giornalista pubblicista, studente di Scienze Motorie. Calcio, tennis, wrestling. La scrittura come passione, lavoro e veicolo emotivo. Su Contra-Ataque perché proporre qualcosa di differente, al giorno d'oggi, è fondamentale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here