Home Altri Sport Vettori sale di ranking: è al quarto posto tra i pesi medi

Vettori sale di ranking: è al quarto posto tra i pesi medi

Marvin Vettori
FOTO - Twitter ufficiale Vettori

Ancora ottime notizie per quanto concerne il fighter italiano Marvin Vettori, ormai lanciatissimo verso le vette della sua categoria di peso in UFC. Dopo la recente e convincente vittoria e la prossima sfida contro Darren Till, di fatto The Italian Dream è diventato quasi materiale da titolo. E anche il ranking dei pesi medi – categoria della quale fa parte – sembra testimoniare l’ottimo momento del lottatore tricolore.

LESNAR SU MCGREGOR: “HO AFFRONTATO STRONZI PIÙ GRANDI DI LUI”

Vettori sale di ranking: è al quarto posto tra i pesi medi

Vettori si trova attualmente al quarto posto tra i pesi medi, ovviamente suo best ranking in UFC. Davanti a lui, oltre al campione Israel Adesanya, ci sono in questo momento Robert Whittaker, Paulo Costa (recentemente sconfitto dal campione) e Darren Till, suo prossimo avversario potenziale. Non è ancora sicuro però, probabilmente, la UFC potrebbe far Whittaker con Paulo Costa e Till con Vettori per poi mettere di fronte in vincitori di questi rispettivi incontri per decidere il nuovo number one contender alla cintura. Da valutare però anche la posizione di Adesanya, che potrebbe anche decidere di fare un salto di peso.

WRESTLING IN LUTTO: MORTO BRODIE LEE, LOTTATORE AEW ED EX WWE

Al di là delle possibilità e delle supposizioni, comunque, Marvin Vettori è sempre più lanciato e, in questo momento, è sicuramente l’italiano con più star power e credibilità all’interno della federazione. Vettori è peraltro molto amato dagli americani che non gli hanno mai fatto mancare il loro sostegno. Non impossibile dunque che nel giro di un anno il ragazzo si possa ritrovare a lottare finalmente per una cintura. Solo il futuro prossimo, però, dire se questo tipo di previsione è coerente o se possa rivelarsi soltanto molto azzardata.

JAKE PAUL SU MCGREGOR: “GLI HO FATTO PROVARE LA SUA STESSA MEDICINA”

Previous articleLorenzo Musetti: “Ho avuto la forza di rialzarmi, nessuno vuole affiancarsi a un perdente”
Next articleJon Jones, i coach: “Talmente intelligente che nemmeno chi è più grosso avrà vantaggi”
Giornalista pubblicista, studente di Scienze Motorie. Calcio, tennis, wrestling. La scrittura come passione, lavoro e veicolo emotivo. Su Contra-Ataque perché proporre qualcosa di differente, al giorno d'oggi, è fondamentale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here