SHARE
Garbine Muguruza
FOTO - Twitter Garbine Muguruza

Nel mondo del tennis professionistico ogni atleta ragiona ovviamente per sé stesso nell’ambito della carriera. Altrettanto ovviamente possono però nascere situazioni, amori o amicizie importanti anche nel circuito. Questo è stato il caso di Garbine Muguruza e Carla Suarez Navarro, due tenniste che si sono scoperte molto amiche e che hanno condiviso tante avventure insieme (sono anche compagne di doppio). Purtroppo, un anno fa, Suarez Navaro ha annunciato di avere un Linfoma di Hodgkin e, inevitabilmente, la sua vita è cambiata. Proprio Muguruza ha parlato dell’impatto di questa notizia durante una recente intervista.

Garbine Muguruza parla della malattia di Carla Suarez Navarro

“Ho ricevuto la notizia prima degli US Open. Si è trattato di uno shock, non ti aspetti mai che una cosa del genere accada a qualcuno vicino a te, soprattutto a una persona giovane e talentuosa come lei.

Di recente, a quanto pare, Muguruza è andata anche a trovare in Spagna la sua amica e collega: “L’ho vista molto bene, molto vivace e con un sacco di energia. Non sapevo cosa aspettarmi, è stata una scarica di adrenalina per me. Mi ha dato un’ottima sensazione vederla così entusiasta di rimettersi in forze di poter tornare a competere”, ha spiegato.

Infine, Muguruza spiega che ai prossimi giochi olimpici di Tokyo – in programma quest’estate – vorrebbe giocare in doppio proprio con Suarez Navarro. “Le ho detto che l’aspetterò per tutto il tempo che vorrà. Per le Olimpiadi la sua idea è quella di andare, anche se non sappiamo ancora come entrare in scena. Ma qualora andasse a partecipare, sicuramente giocheremmo insieme”.

Una bella storia di amicizia dunque, con Muguruza che non vede l’ora di poter ritrovare la sua amica sul campo da tennis. La speranza è che le due riescano davvero a giocare insieme le prossime Olimpiadi, che potrebbero significare una rinascita per Suarez Navarro.