SHARE
Max Holloway
FOTO - Twitter Max Holloway

Max Holloway si appresta ad affrontare l’ennesimo incontro della sua carriera. Il peso piuma infatti se la vedrà contro Calvin Kattar, anche se per la prima volta negli ultimi 4 anni lo stesso Holloway sarà impegnato in un incontro non valevole per la cintura della sua categoria di peso. In una recente intervista rilasciata a ESPN MMA, lo stesso fighter ha parlato del suo avversario e delle sue chance per l’incontro che li vedrà protagonisti nel prossimo weekend, ovvero il 16 gennaio.

Holloway: “Rispetto Kattar, non vedo l’ora di capire cosa sa fare”

Per iniziare, Holloway sembra riconoscere la pericolosità del suo prossimo avversario. “Calvin è pericoloso, lo sappiamo. Mi sfiderà in maniera aperta, sarà finalmente di fronte a me. Proprio per questo sono molto entusiasta. A Boston, dov’è nato, tutti parlano della sua boxe. Ma ci sono anche tante persone che amano parlare del mio striking. Per questo sarà un incontro molto divertente”.

Holloway risponde poi all’avversario di turno. Kattar infatti lo avrebbe accusato di sottovalutarlo. “Come potrei? E’ arrivato a combattere fino a questi livelli, quindi non posso che rispettarlo. E certamente, alla fine, non vedo l’ora di combattere contro di lui. Non vedo l’ora di essere nell’ottagono insieme a lui e capire cosa è realmente capace di fare”, conclude.

Di certo, il prossimo match per Holloway è una sorta di bivio per il futuro della sua carriera. Dopo tanti anni nell’orbita della cintura dei pesi piuma, una sconfitta contro il rivale potrebbe far precipitare il suo ranking lontano dalle zone più importanti della categoria. Sicuramente però la carriera del ragazzo non potrà essere valutata unicamente da questo incontro, dato che si parla non solo di un fighter esperto ma anche di un tipico lottatore capace di stimare gli avversari ma pure di essere convinto delle proprie possibilità. Il match dunque promette assolutamente spettacolo e sicuramente questo al di là del suo esito finale.

Leggi anche:  McGregor provoca Khabib: "Ha paura di combattermi, sa di non avermi affrontato al top"
SHARE