Home News Calhanoglu non rinnova: colpo dalla Germania per sostituirlo!

Calhanoglu non rinnova: colpo dalla Germania per sostituirlo!

Amiri
FOTO - YouTube Bundesliga

Il Milan è diventato una certezza della Serie A, e non rappresenta più una piacevole e temporanea sorpresa. Fautore di questa rinascita è sicuramente Pioli, che, però, deve ringraziare soprattutto Ibrahimovic e Hakan Calhanoglu, che dall’arrivo dell’ex tecnico di Inter e Fiorentina è diventato uno dei migliori centrocampisti d’Italia e d’Europa. Il suo ruolo nel progetto tecnico rossonero non è mai stato più centrale, ma il contratto in scadenza nel 2021 spaventa la dirigenza, che gli ha proposto un rinnovo a 3,5 milioni di euro.

Il turco, tuttavia, è fermo sulla sua richiesta da qualche settimana. I 5 milioni di euro sembrano tanti sia a Elliott sia a Maldini, che non ha perso tempo e si è subito messo in cerca di un possibile sostituito a costi contenuti. Se tutti i tasselli di mercato dovessero incastrarsi alla perfezione, sarebbe Brahim Diaz il trequartista voluto da Pioli, ma non sono da escludere richieste monstre del Real Madrid. Per questo motivo, il Milan ha cominciato ad osservare con attenzione Nadiem Amiri, trequartista del Bayer Leverkusen e della nazionale tedesca.

Milan, Calhanoglu non rinnova: si punta Amiri! I dettagli

I rapporti della dirigenza rossonera con le Aspirine sono decisamente buoni e l’arrivo di Amiri non sarebbe altro che un “Calhanoglu-bis”. Fisicamente, infatti, i due giocatori si somigliano molto: entrambi possono contare su un fisico ben strutturato, che permette loro tanto di difendere il pallone quanto di muoversi con agilità nello stretto. Anche il classe 1996 del Bayer Leverkusen è un giocatore tecnicamente dotato, ma la sua interpretazione del ruolo è leggermente diversa.

Se Calhanoglu è un accentratore, infatti, Amiri è un giocatore estremamente associativo, capace di esaltare al massimo le qualità dei propri compagni di squadra. Nella formazione di Bosz, non a caso, gioca da mezzala offensiva con importantissimi compiti in fase di costruzione del gioco, dove riesce a sfruttare il suo destro educatissimo. Quando è stato avanzato, inoltre, ha fatto anche intravedere un’eccellente capacità di inserirsi, che lo renderebbe il centrocampista ideale per il Milan. Economicamente parlando, inoltre, si tratterebbe di un’operazione quantificata intorno ai 20 milioni di euro.

Previous articleMontpellier Monaco, Ligue 1: pronostici e analisi
Next articleFederer, il biografo: “Frustrato per una finale persa contro Nadal, ecco quale”
Classe 2003, studente di liceo classico e tifoso del Milan. Appassionatissimo di Bundesliga da qualche anno, tifa Union Berlino e RB Lipsia, i due opposti del calcio tedesco. Scrive di Bundesliga per Minuti di Recupero, Footbola, BundesItalia e Contrataque. Racconto storie di calcio su Catenaccio e Contropiede.