SHARE
Nadal
FOTO - Twitter Nadal

Nel corso del programma spagnolo Sabre Vivir, il tennista Rafael Nadal ha rilasciato alcune dichirazioni su svariati temi. Nadal, tra le altre cose, ha parlato anche della pandemia di COVID-19 e di come questa possa aver influenzato la preparazione atletica e psicologica dei tennisti. Si è parlato anche della condizione fisica e degli infortuni patiti in carriera.

Nadal: “Deluso per i miei infortuni ma alla fine sono tornato”

Nadal ha spiegato che “quando si accumulano i problemi la situazione non è più momentanea. Rimane nella tua testa e fondamentalmetne rimani deluso da tutti questi infortuni che ti capitano”. Di fatto, a un certo punto, per il tennista spagnolo i problemi erano sempre più frequenti e pesanti che si è iniziato addirittura a parlare di ritiro dalle scene agonistiche. Lo stesso Nadal, però, con forza di volontà e capacità di attesa è riscito poi a riprendersi e da poco ha addirittura eguagliato i 20 Slam vinti da Roger Federer nel corso della sua carriera.

“Ma alla fine poi sono ritornato!”, ha infatti scherzato lo spagnolo quando è stato introdotto il tema. Ovviamente Nadal attende di ricominciare la stagione per poter essere in grado di dare l’assalto all’Australian Open, vinto in carriera soltanto una volta nel 2009 contro Roger Federer, il suo rivale di sempre.

Nadal, che come tutti i tennisti ha dovuto osservare uno stop forzato per via della pandemia, è peraltro alla ricerca di un nuovo recordo sulla terra rossa. Un record che però persino lui, il re della terra, potrebbe non essere in grado di raggiungere. Si tratta infatti del record di vittorie complessive sulla terra rossa, che al momento appartiene a Guilermo Vilas e pare quasi irraggiungibile. Vilas infatti ha messo insieme ben 681 vittorie totali sulla terra rosa, mentre Rafa Nadal in questo momento è fermo a “sole” 445 vittorie, a quasi 35 anni. Difficile dunque che lo spagnolo possa battere anche questo primato.

Leggi anche:  Tsitsipas: "Nadal domina sulla terra rossa ma sulle altre superfici..."
SHARE