SHARE
Conor McGregor
FOTO - Twitter Conor McGregor

Intervistato dal canale YouTube TheMacLife, il lottatore della UFC Conor McGregor ha toccato svariati argomenti di discussione per quanto concerne il presente e il futuro suo e di altri fighter. In particolare, l’irlandese – che sarà impegnato nel weekend in un match contro Dustin Poirier – ha posto la sua attenzione su due temi fondamentali riguardanti due ex avversari di grande livello. McGregor ha infatti parlato di Khabib Nurmagomedov e Nate Diaz, ovvero i soli due lottatori che sono stati in grado di batterlo nella sua carriera in UFC.

Conor McGregor si esprime sul ritiro di Khabib e su Nate Diaz

McGregor ha dapprima detto la sua sul ritiro di Khabib Nurmagomedov, avvenuto dopo il 29° incontro vinto a causa della morte del padre. “Non credo che sia riuscito a rientrare nel limite di peso in occasione dell’ultimo incontro e quando è salito sulla bilancia si è notato subito. Si tratta di un comportamento insolito ma così sono andate le cose. Abbandonare tutto in questa fase della carriera lo trovo sconcertante ma ognuno fa le sue scelte. Non sono sorpreso dal fatto che abbia deciso di andarsene, però bisogna andare avanti perché quel che è fatto è fatto”.

L’irlandese ha poi parlato anche di Nate Diaz, spiegando pure come possa avere piacere nell’affrontarlo nuovamente. “Ho sentito Dana parlare di lui, che vorrebbe tornare nei Lightweight. Mi piacerebbe affrontarlo di nuovo. Se fosse per il titolo poi sarebbe ancora meglio. Ci sono comunque molte opzioni che sono in fase di lavorazione, quindi vedremo che cosa succederà in futuro”, ha spiegato McGregor. Nel frattempo, proprio lui sarà impegnato a breve nel rematch contro Poirier. Il primo incontro, che si svolse anni fa, vide prevalere proprio McGregor nel corso del primo round. Dopo tanti anni la situazione potrebbe essere diverse ma The Notorious vuole ovviamente conquistare un’altra vittoria.

Leggi anche:  Conor McGregor-WWE, contatto? The Notorious risponde a Finn Balor