SHARE
Conor McGregor
FOTO - Twitter ufficiale Conor McGregor

Dopo le parole di Dana White sulla potenziale decisione di Khabib Nurmagomedov sul ritorno all’interno dell’ottagono, Conor McGregor non si è lasciato scappare la ghiotta occasione di caricare il potenziale evento. In una recente intervista, infatti, McGregor ha provocato il daghestano andandolo ovviamente a pungolare su una possibile rivincita dopo il loro incontro di qualche anno fa, in cui a trionfare fu proprio Khabib dopo un netto dominio.

McGregor provoca Khabib: “Ha paura di affrontarmi”

McGregor ha infatti spiegato: “Penso che abbia paura di combattermi, questo è dannatamente sicuro. Lui e la sua squadra sanno che quella notte io ho affrontato il meglio di lui ma lui ha affrontato il peggio di me. Ho le risposte per distruggere quell’uomo. Lui può nascondere la verità alle persone per tanto tempo, ma è quello che è. Capisco che ci sono cose che stanno attorno alla famiglia e se è in pensione allora gli auguro il meglio. Ma tutti sanno chi sono e il tempo lo mostrerà. La sua decisione comprova il fatto che non è un vero combattente. Voglio dire, come sei potuto andare in pensione? Come sei potuto andare via con tutti questi combattimenti che ci sono ancora da fare?”.

McGregor ha poi insistito parlando di altri possibili incontri da fare in carriera e andando a lanciare un’ultima provocazione: “Pensiamo a un suo match contro Ferguson, Diaz, la rivincita con me. C’è anche Oliveira adesso. Penso che sia assurdo andarsene ora. Ma d’altronde è scappato come quando sono venuto a prenderlo quel giorno nell’autobus. Però allo stesso tempo ha problemi familiari, quindi ha preso la sua decisione e gli auguro il meglio. Se il match si farà? Io sono qui per questo. Mi piacerebbe. Ma se non lo vuole fare non lo farà. Mi chiedo cosa dirà. Come ho detto, può solo nascondere la verità alle persone”.

SHARE