Home MMA Jake Paul prende in giro Conor McGregor dopo il recente KO

Jake Paul prende in giro Conor McGregor dopo il recente KO

Jake Paul
FOTO - Jake Paul

Nonostante Conor McGregor si sia mostrato affaccendato in altro e abbia sostanzialmente ignorato le sue provocazioni, il fighter Jake Paul – fratello minore dello youtuber Logan Paul – continua a mandare messaggi molto provocatori al fighter irlandese. Di recente McGregor è uscito sconfitto nettamente dal suo confronto con Dustin Poirier e ovviamente la cosa ha scatenato le ironie dei social così come le critiche di molti avversari (tra i quali Khabib). In questo caso, attraverso l’ausilio dei social network, lo stesso Jake Paul ha continuato a prendere di mira l’irlandese, sempre sperando che quest’ultimo possa accettare un incontro con lui.

Jake Paul prende in giro Conor McGregor dopo il recente KO

Paul ha infatti pubblicato un video su Twitter nel quale si prende gioco (insieme ai suoi amici) di McGregor. Nella didascalia del post è scritto: “Ehi Conor! Invece di 50 milioni di dollari, te ne darò solo 10.000!”. Si parla ovviamente dell’eventuale cachet offerto al fighter irlandese da parte di Paul, che ironizza quindi sul fatto che la recente sconfitta abbia generato un calo di valore della sua “presenza”.

Di seguito, ecco anche il post con il video:

Jake Paul sarà peraltro impegnato di recente in un match di MMA organizzato da Snoop Dogg. Il suo avversario non è stato ancora annunciato e molti hanno speculato addirittura che si trattasse proprio di McGregor. Difficile credere questo, specialmente dopo le tantissime provocazioni che il giovane ha “regalato” al suo potenziale avversario.

Peraltro, tra le altre cose, in un video invece pubblicato su YouTube Jake Paul ha continuato a prendere in giro McGregor e a stuzzicare anche Dana White. Il ragazzo infatti ha ironicamente chiesto un rimborso per il PPV UFC 257, definendo il peggior PPV mai visto.

Previous articleWWE RAW report 25/01/2021: Goldberg-McIntyre, sale la tensione
Next articleJon Moxley parla di Undertaker, CM Punk e Sting
Giornalista pubblicista, studente di Scienze Motorie. Calcio, tennis, wrestling. La scrittura come passione, lavoro e veicolo emotivo. Su Contra-Ataque perché proporre qualcosa di differente, al giorno d'oggi, è fondamentale.