Home News Royal Rumble, i 5 momenti più iconici

Royal Rumble, i 5 momenti più iconici

Royal Rumble
FOTO - WWE

Giunta al 34° appuntamento, la Royal Rumble è uno degli eventi più attesi dell’anno in casa WWE. Nella notte tra il 31 gennaio e il primo febbraio ci sarà il momento anche dell’edizione del 2021 di uno degli eventi più affascinanti in assoluto, uno dei “Big Four” della WWE, insieme a WrestleMania, SummerSlam e Survivor Series. La “road to WrestleMania” inizia proprio domenica prossima davanti al pubblico del WWE Thunderdome al Tropicana Field di St. Petersburg (Florida): un evento in pay-per-view trasmesso sul WWE Network. Simbolo di clamorosi di ritorni, momenti memorabili e rivalità leggendarie, la Royal Rumble è l’emblema dell’intrattenimento in casa WWE. E tra i momenti più iconici della Rumble, ecco i 5 più importanti di sempre, resi disponibili sul canale ufficiale YouTube della WWE.

Royal Rumble, i 5 momenti più iconici

Royal Rumble 2020, il ritorno di Edge: soltanto 12 mesi fa, la Rated-R Superstar ha fatto ritorno sul ring dopo un’inattività di 9 anni, entrando con il numero 21 nel Royal Rumble Match e facendo esplodere di gioia il WWE Universe presente al Minute Maid Park di Houston (Texas). Fu l’inizio di una rivalità epica con Randy Orton, poi sfidato sia a WrestleMania che a Backlash, oltre che il ritorno all’azione dell’11 volte WWE Champion. https://www.youtube.com/watch?v=zrLt2KGRMPs

Royal Rumble 2019, entra Becky Lynch: la strada che ha portato Becky Lynch sul tetto del mondo, con il primo Main Event tutto al femminile della storia vinto a WrestleMania 35, passa sempre dalla rissa reale quando “The Man” sostituisce l’infortunata Lana ed entra nel match con il numero 30, vincendo la Rumble e aggiudicandosi il diritto di sfidare Ronda Rousey (con l’aggiunta di Charlotte Flair) nel “Grandaddy of them All”. https://www.youtube.com/watch?v=DYQx9BwJ67o

Royal Rumble 2015, Brock Lesnar vs. John Cena vs. Seth Rollins: era il 2015, Seth Rollins non era ancora il Messiah, ma aveva la valigetta del Money in the Bank fra le sue mani. John Cena, a caccia dell’ennesimo titolo della sua carriera, punta gli occhi su un Brock Lesnar dominate, che 9 mesi prima aveva interrotto la “Winning Streak” di The Undertaker a WrestleMania. Ne viene fuori un match a 3 per il WWE Championship sublime, fra i più belli della storia. https://www.youtube.com/watch?v=UQfu05sMGP4

Royal Rumble 2008, John Cena entra a sorpresa: era infortunato, non era previsto fra i partecipanti. Invece, con un recupero lampo, John Cena riesce a ottenere l’ingresso numero 30 per il Royal Rumble Match del 2008. Un’entrata che coglie di sorpresa tutte le altre Superstar e per Cena arriva il primo successo della sua carriera in un Rumble Match…
https://www.youtube.com/watch?v=nm6uB6tJqXU

Royal Rumble 2007, due leggende a confronto: siamo lontani qualche anno dal doppio confronto di WrestleMania 25 e WrestleMania 26. Era il 2007 quando The Undertaker e Shawn Michaels, due delle più grandi leggende della storia della WWE, si ritrovarono uno di fronte all’altro nel finale della Royal Rumble 2007. Dopo 5 minuti di confronto, entrati nell’epica della WWE, a vincere fu “The DeadMan”, che poi sfidò (e sconfisse) Batista a WrestleMania 23 per il World Heavyweight Championship. https://www.youtube.com/watch?v=1lvtvgGWIco

Questi, in mezzo a una miriade di emozioni, i momenti più eccitanti e importanti della storia della Royal Rumble. Per avvicinarci all’evento è fondamentale seguire gli episodi di Monday Night Raw e WWE SmackDown ogni settimana on demand su Discovery+, oppure il lunedì e il martedì dalle 23.15 con il commento in italiano su DMax. E nella notte fra domenica e lunedì prossimo potrebbero arrivare altri momenti iconici per la storia della WWE, in onda sul WWE Network: https://watch.wwe.com/.

Previous articleConor McGregor potrebbe arrivare in WWE secondo Sheamus
Next article“Fermatela, è pericolosa!” – Nia Jax ancora nel mirino dei fan
Giornalista pubblicista, studente di Scienze Motorie. Calcio, tennis, wrestling. La scrittura come passione, lavoro e veicolo emotivo. Su Contra-Ataque perché proporre qualcosa di differente, al giorno d'oggi, è fondamentale.