SHARE
Royal Rumble
FOTO - WWE

La Royal Rumble 2021 è ormai alle porte, e voci interne alla WWE hanno assicurato in questi giorni che non mancheranno spettacolo ed emozioni forti. La Road to WrestleMania comincia domenica, quando si comincerà a delineare uno dei match titolati in programma al Grandaddy of Them All.

Royal Rumble 2021, 5 possibili ritorni a sorpresa

Chi trionferà nell’edizione numero 34 della Royal Rumble? Il match a eliminazione ideato da Pat Patterson, che garantisce al vincitore una sfida titolata nel main event di WrestleMania, è uno degli appuntamenti più attesi dal WWE Universe, che in questi giorni si sta scervellando per capire non solo il possibile vincitore ma anche a quali ritorni a sorpresa potremmo assistere. In quest’ultimo caso ecco la nostra breve lista in rigoroso ordine alfabetico.

Braun Strowman

Se la prima parte del 2020 sembrava aver consacrato Braun Strowman come uno dei grani nomi della compagnia, con la vittoria dello Universal Title pur se come sostituto improvvisato di Roman Reigns, le cose sono gradualmente peggiorate nei mesi successivi.

Strowman è passato dallo sconfiggere Goldberg in due minuti al perdere ripetutamente contro The Fiend, che infine gli ha strappato il titolo scaraventandolo in un limbo dal quale non si è più ripreso. Sospeso dal commissioner Adam Pearce dopo un’aggressione, potrebbe tornare per tentare di rilanciarsi in orbita main event.

Brock Lesnar

Brock Lesnar è lontano dalla WWE dalla scorsa edizione di WrestleMania, quando è scomparso dagli schermi dopo essere stato sconfitto da Drew McIntyre. The Beast oggi è un free agent, ma più che chiedersi se tornerà bisogna chiedersi quando questo accadrà.

Lesnar è infatti oggi uno dei nomi più spendibili per la WWE sul mercato, soprattutto per quel che riguarda i cosiddetti “fan occasionali” che in occasione di WrestleMania e del lancio della compagnia su Peacock potrebbero fare la differenza. Ecco perché un ritorno e una vittoria di The Beast sono tutt’altro che da escludere.

John Cena

La partecipazione di John Cena a WrestleMania 37 viene data sempre più per scontata, ma resta da capire con quali modalità il bostoniano tornerà in WWE: la Royal Rumble 2021 è una possibilità, dato che una sua partecipazione attirerebbe sicuramente l’attenzione del mondo sull’evento.

Sulle possibilità di una vittoria invece molto potrebbe dipendere dall’esito del match titolato tra Drew McIntyre e Goldberg: in caso di conquista del WWE Championship da parte di quest’ultimo ecco che un’eventuale trionfo di Cena avrebbe senso e spianerebbe la strada al vociferato match per WrestleMania.

Kane

Presenza sempre più sporadica in WWE ormai dal 2017, anno in cui ha scelto di entrare in politica chiudendo di fatto una carriera in ring durata un quarto di secolo, Kane è stato visto l’ultima volta nel corso dell’ultima edizione delle Survivor Series quando ha reso omaggio al fratello Undertaker nel giorno del suo ritiro.

Anche la Big Red Machine è ormai praticamente fuori dal mondo del wrestling, ma potrebbe comunque rientrare per ritoccare i suoi record legati alla Royal Rumble: maggior numero di partecipazioni, 19, e maggior numero di eliminazioni complessive, 43.

Ronda Rousey

Lontana dai ring della WWE da quasi due anni, Ronda Rousey potrebbe anche effettuare il suo ritorno a sorpresa nella Royal Rumble femminile, vincerla e candidarsi al main event di WrestleMania, avendo già dimostrato ampiamente le sue qualità come wrestler.

Carismatica e benvoluta dai piani alti della compagnia, che vede in lei la possibile versione al femminile di Brock Lesnar, la Rousey al momento non pare intenzionata a tornare: nel wrestling però mai dire mai, soprattutto dopo le parole di Stephanie McMahon che ha dichiarato che per lei le porte saranno sempre aperte.

SHARE