Home News Zirkzee, non solo Juventus: c’è anche il Parma

Zirkzee, non solo Juventus: c’è anche il Parma

Zirkzee
FOTO - Twitter Bayern Munchen

La Juventus, lentamente ma con sicurezza, sta cominciando ad ingranare e racimolare punti importantissimi in ottica Scudetto. Grazie alle recenti ottime prestazioni della squadra bianconera, inoltre, Andrea Pirlo è riuscito a consolidare la propria panchina, che non è più stata messa in discussione. Paratici, quindi, si è messo alla ricerca della “quarta punta” che richiesta dal tecnico bianconero, per permettere a Morata di rifiatare ed essere pronto per le gare più importanti della stagione.

Dopo aver scartato le ipotesi Giroud e Pellè perché ritenute rischiose e soprattutto non in linea con la politica di ringiovanimento voluta dalla società, Paratici ha puntato con decisione su Joshua Zirkzee, talentuosa prima punta in uscita dal Bayern Monaco, dove in questa stagione ha trovato pochissimo spazio. Fino a qualche giorno fa, il suo arrivo a Torino era praticamente dato per scontato dalla stampa tedesca, che, però, nelle ultime ore ha cambiato repentinamente opinione: l’olandese ha detto di sì al Parma.

Zirkzee, non solo Juve: un’altra italiana tenta lo scippo

Il club emiliano, infatti, ha dato maggiori garanzie al classe 2001, che avrebbe praticamente assicurato un posto da assoluto protagonista nell’undici di D’Aversa. In questa stagione, dopotutto, il problema principale del Parma è stato proprio l’attacco, che né IngleseCornelius sono riusciti a sostenere. Zirkzee, invece, avrebbe tutte le carte in regola per farcela e riaffermarsi come uno dei giovani più interessanti del panorama calcistico internazionale.

Le qualità dell’attaccante scuola Feyenoord sono note da tempo: il Bayern Monaco, non a caso, lo ha acquistato quando aveva appena 16 anni e aveva giocato appena una partita con l’U19 del Feyenoord. Nella scorsa stagione, inoltre, è arrivato anche l’esordio (con gol) in Bundesliga, a cui sono seguiti svariati spezzoni di partite: nel corso di quest’estate, tuttavia, in Baviera è arrivato Choupo-Moting, che ha rubato a Zirkzee il posto da vice Lewandowski, costringendolo a giocare con la seconda squadra. E ora, invece, il suo destino è sempre più legato alla Serie A.

Previous articleNapoli Spezia, Coppa Italia: pronostici e analisi
Next articleAEW Dynamite report 27/01/2021: -7 a Beach Break!
Classe 2003, studente di liceo classico e tifoso del Milan. Appassionatissimo di Bundesliga da qualche anno, tifa Union Berlino e RB Lipsia, i due opposti del calcio tedesco. Scrive di Bundesliga per Minuti di Recupero, Footbola, BundesItalia e Contrataque. Racconto storie di calcio su Catenaccio e Contropiede.