SHARE
Conor McGregor
FOTO - Twitter Conor McGregor

Sicuramente la sconfitta di Conor McGregor contro Dustin Poirier non può aver lasciato indifferente coach John Kavanagh, uno degli allenatori del team del fighter irlandese. In un video pubblicato sui social, infatti, Kavanagh ha provato ad analizzare il KO subito dal suo lottatore andando anche a rincuorare McGregor con parole affettuose e di stima nel commento a freddo il giorno dopo l’incontro.

Conor McGregor, il coach analizza la sconfitta e rincuora l’irlandese

Ecco di seguito le parole di John Kavanagh: “Dopo 20 settimane di allenamenti hai l’opportunità di competere in un incontro di MMA sotto specifiche regole. Uno perde, l’altro vince: questo è il mondo dello sport. Vincere è facile, quindi parlerò di chi invece perde. Ovviamente contro Poirier abbiamo avuto un grande match e sfortunatamente questa volta non ce l’abbiamo fatta. Ma il segreto è proprio questo. Si vive il momento, ne usciremo tutti delusi ma staremo bene se chi lotta ha dato il massimo.

Gli ultimi 6 mesi di Conor sono stati stupendi. La disciplina e l’impegno che ha messo per preparare questo match sono stati assurdi. Quando fai tutto ciò, senza mancare un solo allenamento e tagliando bene il peso, semplicemente esci e vai per competere al massimo delle tue possibilità. Noi sappiamo bene che una competizione ha due lati: la vittoria e la sconfitta. A volte, semplicemente accade di perdere. Ed è una cosa alla quale bisogna abituarsi: prima si accetta il fallimento, prima tornerà il successo!

Non bisogna permettere al fallimento di paralizzarci, di non farci tentare. Perdere è ok ma questo sarebbe triste. La cosa peggiore è non tentare! Perché questa mattina ci siamo alzati tutti a Dubai e, indovinate un po’, il sole è sorto di nuovo, la mia famiglia mi ama ancora. Le persone che ti vogliono bene sanno quanto sforzo hai messo e non potranno che essere fiere!

Ci riprenderemo, faremo delle modifiche e degli aggiustamenti per poi ripartire”.

SHARE