SHARE
Gedson Fernandes
FOTO - Sito cartilagefreecaptain.sbnation.com

L’Inter sta vivendo una stagione altalenante, anche se non sicuramente deludente, dato che rimane in corsa per lo Scudetto. A centrocampo, tuttavia, sono emersi alcuni importanti limiti: gli unici intoccabili nel piano tattico di Conte sembrano infatti essere solamente Barella e Brozovic, e per questo Ausilio e Marotta studiano il colpo che permetta a Conte di avere quel centrocampista di quantità e qualità che ha sempre richiesto.

Gli attuali centrocampisti dell’Inter, dopotutto, hanno dimostrato di non poter garantire solidità, affidabilità e quantità: Gagliardini, Eriksen, Sensi e Vidal non sono ancora riusciti ad affermarsi, con quest’ultimo che in particolare ha soprattutto deluso le aspettative dell’ex allenatore della Juventus, che aveva fatto follie pur di convincere la società nerazzurra a portarlo a Milano. Per questo mercato invernale, quindi, Conte ha chiesto a Marotta un altro centrocampista, che possa allungare e ringiovanire il centrocampo interista: questo giocatore sarebbe Gedson Fernandes, in uscita dal Tottenham.

Gedson Fernandes vuole l’Inter: ecco l’offerta di Marotta

Il portoghese non è un nome nuovo per la Serie A: qualche anno fa, infatti, era stato accostato al Milan, che però aveva ritenuto eccessiva la richiesta del Benfica. Nel corso del mercato estivo, quindi, si è fatto avanti il Tottenham di Mourinho, che aveva individuato in lui il profilo perfetto per il suo centrocampo: Gedson Fernandes è quindi sbarcato in Premier League in prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 50 milioni di euro. Ad oggi, tuttavia, il classe 1999 ha giocato appena 150 minuti con la maglia degli Spurs.

Per questo motivo, Mourinho avrebbe già deciso di non riscattarlo, rispendendolo al mittente dopo appena 6 mesi. Il suo talento e le sue grandi qualità, tuttavia, difficilmente rimarranno in Portogallo: su di lui si sono infatti già mosse Torino e Galatasaray, ma è estremamente improbabile che Gedson Fernandes accetti di “scendere di livello”. L’Inter, che nelle ultime ore ha mostrato grande interessamento nei suoi confronti, potrebbe essere la squadra giusta per lui, con Conte che potrebbe riuscire a tirare fuori da lui il massimo.

SHARE