SHARE
Conor McGregor
FOTO - Twitter ufficiale Conor McGregor

Justin Gaethje è uno dei lottatori più impegnati e vincenti della categoria dei pesi leggeri e ovviamente aspetta con ansia di conoscere il suo futuro prossimo, sia in termini di avversari che di opportunità generali. Intervistato da ESPN il fighter ha voluto parlare di tanti argomenti, tra cui ovviamente anche il recente incontro tra Dustin Poirier e Conor McGregor. Gaethje ha poi spiegato di aver messo nel mirino il titolo dei pesi leggeri, che in teoria sarebbe ancora di Khabib Nurmagomedov. Il quale, però, sembra essersi definitivamente ritirato.

Gaethje parla di McGregor e “minaccia” la UFC

Ecco le parole principali di Gaethje: “Poirier, Chandler, Oliveira, McGregor o Diaz, sono aperto a qualsiasi sfida. Il coach di McGregor ha chiesto di fare un rematch con Dustin Poirier per il titolo? Non capisco perché esca e dica che vuole una title shot e la rivincita contro Poirier dopo aver perso così, mi sembra una cosa idiota. McGregor è stato trattato in modo speciale più e più volte dalla UFC e non è riuscito a capitalizzare questa opportunità ricevuta. Quell’evento era fatto per lui, doveva vincere. Ora fa la scena e si comporta da signor umiltà ma tutti sanno che avrebbe ottenuto un’opportunità titolata se avesse vinto quell’incontro.

Se lui dovesse combattere per il titolo nel prossimo match io penso a non lottare mai più in UFC. Sarebbe assurdo. Nel ranking è al numero 6, in tutta la sua vita ha vinto soltanto un incontro nei pesi leggeri e deve anche scegliere chi combattere. A me piacerebbe affrontarlo ma non credo sia il prossimo. Peraltro lui non ha intenzione di combattere contro di me”, ha spiegato il fighter americano.

Vedremo dunque cosa succederà nella situazione attorno al titolo dei pesi leggeri e che tipo di evoluzione sarà presente per Gaethje e McGregor nel prossimo futuro.

SHARE