SHARE
ronda rousey
Fonte Immagine: @akfytwrestling (Twitter)

“Rowdy” Ronda Rousey si starebbe allenando da mesi per tornare in azione sui ring della WWE, ritorno che potrebbe anche verificarsi nella Road to WrestleMania che avrà inizio questa domenica con la Royal Rumble.

Ronda Rousey in WWE, ritorno alla Rumble?

Questo almeno è quanto sostiene il noto insider Dave Meltzer nell’ultima newsletter del Wrestling Observer, pur inserendo la notizia all’interno di un articolo più grande dedicato alla Royal Rumble femminile, quest’anno alla quarta edizione.

Secondo Meltzer il ritorno della “Baddest Woman on the Planet” sarebbe la sorpresa più grande che la WWE potrebbe regalare ai fan in questo match, ma non è detto che questo possa accadere. Al momento l’unica notizia certa sono gli allenamenti a cui si starebbe sottoponendo la Rousey, assente dalla compagnia da WrestleMania 35.

Nel suo primo stint in WWE, durato poco più di un anno dal 2018 al 2019, l’ex lottatrice MMA ha detenuto il RAW Women’s Championship per 232 giorni e destato impressioni sicuramente positive per il suo approccio alla disciplina, distinguendosi fin dall’esordio avvenuto a WrestleMania 34 quando in coppia con Kurt Angle sconfisse Triple H e Stephanie McMahon.

Quest’ultima, vice-presidente della WWE, ha sempre riservato – anche recentemente – parole importanti per Ronda Rousey, ricordando come la compagnia abbia rispettato la sua volontà di prendersi una pausa dal wrestling e che allo stesso tempo le porte per lei saranno sempre aperte quando e se vorrà tornare sul ring.

Ebbene, quel momento potrebbe essere più vicino di quanto molti pensano: forse sarà alla Royal Rumble, dove a oggi si conoscono i nomi di solo 12 delle 30 partecipanti, forse più avanti nel tempo. Una cosa però è certa: non bisogna più chiedersi se Ronda Rousey tornerà, ma quando.

SHARE