SHARE
Royal Rumble
FOTO - WWE

La Royal Rumble 2021 si prepara ad andare in scena circondata da molte aspettative: il WWE Universe si attende sorprese sia dai due match in programma per i titoli principali sia dalle risse a 30 partecipanti che coinvolgeranno superstar maschili e femminili.

La WWE ha puntato molto sull’effetto sorpresa per questo PPV, svelando soltanto poco più della metà dei 60 tra uomini e donne che prenderanno parte al gimmick match da cui l’evento trae il nome. A poche ore dall’evento ecco però che un post social di Natalya ha svelato un “big name”.

Royal Rumble 2021, nella rissa femminile ci sarà Trish Stratus?

Nella serata di ieri, infatti, la figlia di Jim Neidhart ha pubblicato una story su Instagram che comprendeva una foto di lei insieme alla Stratus e un messaggio inequivocabile: “Non vedo l’ora che arrivi domenica!”

Il post è stato quasi immediatamente cancellato, ma ha fatto in tempo a essere intercettato dai fan, svelando così uno dei nomi più importanti tra i “partecipanti a sorpresa” che quasi ogni anno vengono proposti dalla WWE per movimentare l’evento.

trish stratus
Fonte Immagine: @ewrestlingnews (Twitter)

45 anni compiuti lo scorso dicembre, Hall of Famer della compagnia e ben 7 volte Women’s Champion, Trish Stratus è una delle più grandi icone viventi del wrestling al femminile.

Dopo essersi ritirata una prima volta nel 2006, all’indomani della conquista del titolo contro Lita davanti al pubblico di Toronto, è tornata in seguito a una serie di apparizioni sporadiche per sfidare Charlotte Flair.

Con la sconfitta contro la figlia del Nature Boy, avvenuta a SummerSlam 2019, era arrivato nuovamente l’annuncio del ritiro, ma secondo l’ultimo post di Natalya anche questo sarà interrotto in occasione della Royal Rumble 2021. L’ennesima conferma di quanto detto pochi giorni fa da Triple H, che parlando di ritiri nel wrestling aveva affermato che il richiamo del ring è qualcosa a cui un wrestler difficilmente può resistere.

Trish Stratus prenderà dunque quasi sicuramente parte alla Royal Rumble. Quali altri grandi nomi deve aspettarsi il WWE Universe?

SHARE