SHARE
Cesaro
Fonte Immagine: @BenSledge (Twitter)

Cesaro potrebbe ritrovarsi presto a essere un free agent: il contratto dello Swiss Superman scadrà infatti all’indomani di WrestleMania 37, e la sensazione è che l’accordo non sarà rinnovato dato che la superstar sarebbe tutt’altro che contenta di come la compagnia lo ha utilizzato.

Cesaro pronto a lasciare la WWE dopo WrestleMania

Appena una settimana fa avevamo riportato la notizia di come la carriera in WWE di Cesaro sembrasse finalmente prossima a una svolta.

Tecnicamente tra i migliori wrestler in circolazione, apprezzato dal pubblico smart e dagli addetti ai lavori, il lottatore svizzero era reduce da due bei successi consecutivi a SmackDown su Daniel Bryan e Dolph Ziggler. Per qualcuno andava inserito addirittura tra i possibili vincitori a sorpresa della Royal Rumble.

Nella rissa a 30 uomini andata in scena ieri notte, però, Cesaro è stato protagonista ancora una volta di una prova piuttosto incolore: entrato con il numero 28, non ha lasciato il segno nei 4 minuti e poco più in cui è rimasto sul ring, distinguendosi solo per due Cesaro Swing ai danni dell’ex partner nel The Bar Sheamus e di Daniel Bryan prima di essere eliminato da Braun Strowman.

Cesaro, 40 anni compiuti lo scorso 27 dicembre, è in WWE dal 2011 e nel main roster dal 2012: ha conquistato per 7 volte i titoli tag e ha vinto una volta il titolo United States, oltre a imporsi nella prima André The Giant Memorial Battle Royale. Contentini, riconoscimenti che non hanno mai spostato il suo status di midcarder nonostante l’apprezzamento del pubblico.

Difficile dire se esistano ancora margini di trattativa circa un rinnovo: le recenti vittorie ottenute al ritorno sul ring sembravano andare in questa direzione, ma la prova incolore alla Royal Rumble e la cronica mancanza di idee per lui da parte di un booking team che sembra non vederlo rendono concreta l’ipotesi di un addio.

Inutile dire che Cesaro – vero nome Claudio Castagnoli – sarebbe un’aggiunta importante tanto per la AEW, dove è particolarmente apprezzato da Chris Jericho, quanto per qualsiasi altra promotion al mondo. Quale sarà il suo futuro?

SHARE