SHARE
Tottenham
FOTO - Twitter Tottenham

Tottenham Chelsea è il big match assoluto di questa 22esima giornata di Premier League. Trovate qui i pronostici e l’analisi di questa partita attesissima.

L’analisi di Tottenham Chelsea

Il Tottenham arriva a questa sfida importantissima in un periodo di forma decisamente altalenante. Nelle ultime due partite, infatti, sono arrivate due pesanti sconfitte, che hanno reso vano l’ottimo stato di forma della squadra di Mourinho, che è scivolata addirittura in sesta posizione, a -6 dalla zona Champions. Contro il Chelsea, quindi, servirà necessariamente vincere, anche perché una sconfitta permetterebbe proprio ai Blues di superare il Tottenham, che rischierebbe di non recuperare più il gap con le prime della classe.

Il Chelsea, tuttavia, non sta vivendo quella grande stagione che Abramovich aveva propiziato con una campagna acquisti faraonica. Ad oggi, infatti, tutti i neoarrivati hanno deluso, con Werner, Havertz e Ziyech che avranno il difficilissimo compito di riprendere in mano le loro carriere, messe duramente alla prova dal cambio di gestione. Tuchel, tuttavia, sembra determinato a concedere loro tanto spazio e tanta fiducia: non a caso, saranno loro a guidare il Chelsea contro il Tottenham.

I pronostici di Tottenham Chelsea

Tottenham Chelsea è il big match di questo turno di Premier League, dato che vede contrapposte due delle favorite per la vittoria finale del campionato. Entrambe, però, stanno vivendo un periodo decisamente buio, che non ha permesso loro di mantenere il passo di Manchester City, Manchester United e Liverpool. Il nostro consiglio va in ogni caso all’X2, con i Blues che stanno sicuramente meglio dei ragazzi di Mourinho, che, però, potrebbero segnare almeno un gol: l’Esito Gol è quindi da prendere. Per quanto concerne i marcatori, invece, puntate su Son: è la sua stagione.

Giocata EASY: X2

Giocata HARD: Esito Gol

Marcatore: Son

Possibile risultato: 2-2

Le probabili formazioni

TOTTENHAM (3-4-2-1): Lloris; Sanchez, Alderweireld, Rodon; Sissoko, Hojbjerg, Ndombele, Davies; Bale, Son, Bergwijn. All. Mourinho.

CHELSEA (3-4-2-1): Mendy; Azpilicueta, Silva, Rudiger; Jorginho, Kante, Mount; Hudson-Odoi, Werner, Havertz, Pulisic. All. Tuchel.