SHARE
Carlito
FOTO - Wikipedia

Tra i tanti ritorni a cui abbiamo assistito nel corso del Royal Rumble match uno dei più apprezzati è stato sicuramente quello di Carlito, che ormai da anni non militava più nella WWE. Il lottatore infatti ha portato una ventata di freschezza durante la Rumble e si è presentato il giorno dopo anche a Raw, lasciando dunque intendere che il suo utilizzo non è stato una tantum. Ovviamente si comincia già a parlare di quello che potrebbe essere il suo effettivo impiego in questo nuovo stint in WWE.

CONOR MCGREGOR, IL COACH ANALIZZA IL KO CONTRO POIRIER

WWE, Carlito: i dettagli sul nuovo accordo con la federazione

Wrestlinginc ha infatti dato la notizia che quello di Carlito in WWE sarà, a tutti gli effetti, una sorta di periodo di prova. Infatti si vocifera che Carlito abbia ricevuto una chance per via delle pressioni di MVP su Triple H, con l’ex campione degli Stati Uniti che avrebbe chiesto a Levesque di dare una possibilità all’ex dipendente come lottatore o come writer. Lo stesso Triple H alla fine ha dato la sua approvazione.

CONOR MCGREGOR POTREBBE ARRIVARE IN WWE SECONDO SHEAMUS

La convinzione attuale, comunque, sembra essere quella di un Carlito in seguito contrattualizzato dalla WWE dopo questo breve periodo di prova. Il ragazzo infatti si è presentato non solo in grande forma fisica e pare abbia ricevuto elogi sia per questo che per il lavoro svolto durante questi giorni.

Plausibile dunque pensare a Carlito con un doppio ruolo come sta già avvenendo con MVP. Il quale, infatti, ricopre sia un ruolo on screen che come produttore dietro le quinte. Resta solo da capire se Carlito riuscirà a superare – come si crede – il periodo di prova concessogli dalla più grande federazione di wrestling del mondo.

RONDA ROUSEY PRONTA A TORNARE IN WWE?

SHARE