Home Altri Sport WWE, Edge al bivio per WrestleMania: Roman Reigns o Drew McIntyre?

WWE, Edge al bivio per WrestleMania: Roman Reigns o Drew McIntyre?

edge wrestlemania
Fonte Immagine: @DragonBuster98 (Twitter)

Dopo aver vinto a sorpresa la Royal Rumble 2021, il rientrante Edge guarda a WrestleMania 37 e a quella che potrebbe essere la sua ultima grande possibilità titolata. Ma quale campione deciderà di sfidare?

Quale sarà il main event di WrestleMania?

La risposta è tutt’altro che scontata: la Rated-R Superstar per il momento ha deciso di tenere l’intero WWE Universe in forse, preferendo rimandare momentaneamente una decisione che potrebbe comunque essere presa in qualsiasi momento, anche stanotte quando a SmackDown si confronterà con lo Universal Champion Roman Reigns.

Edge concluderà nello show del venerdì una settimana in cui si è confrontato con tutti gli attuali detentori dei titoli massimi nella compagnia: lunedì è toccato al WWE Champion Drew McIntyre, mercoledì all’NXT Champion Finn Balor, il venerdì il faccia a faccia sarà con Reigns, reduce dalla vittoria con Kevin Owens in un controverso Last Man Standing Match.

WWE, EDGE: ECCO CHI HA AVUTO L’IDEA DI FARGLI VINCERE LA RUMBLE

Dall’equazione è possibile escludere da subito Finn Balor. La mossa di mandare Edge a NXT è stata un tentativo da parte della WWE di mettere in difficoltà la AEW, ma ci sentiamo di escludere che il vincitore della Rumble possa essere “sprecato” in un match per un titolo che resta comunque secondario.

Certo è vero che un anno fa Charlotte Flair, dopo aver vinto la Rumble femminile, sfidò Rhea Ripley per il titolo di NXT, ma oltre a tenere conto che ai tempi l’intenzione della WWE era quella di cercare di affossare subito la concorrenza bisogna considerare che proprio per questo motivo a Stamford sceglieranno questa soluzione due volte di seguito.

Edge VS Drew McIntyre, WWE Championship

Dunque, escluso Finn Balor, la scelta rimane circoscritta a due possibili avversari, dato che difficilmente gli attuali detentori dei titoli massimi saranno detronizzati prima di WrestleMania.

LARS SULLIVAN PARLA PER LA PRIMA VOLTA DEL SUO LICENZIAMENTO

Edge VS Drew McIntyre non sembra essere al momento la prima scelta della WWE e il motivo è presto detto: si tratta di due beniamini del pubblico, e con così poco tempo da qui al 10-11 aprile sarebbe davvero difficile per uno dei due eseguire un turn heel convincente.

Eppure la storia per il resto si scriverebbe da sola: Edge è il vecchio leone che è tornato per dimostrare a se stesso di poter essere ancora il numero uno, McIntyre il nuovo che avanza che con una Claymore dietro l’altra si è ricostruito una carriera che sembrava ormai entrata in una spirale negativa irreversibile.

L’eventuale vittoria di Edge sarebbe epica e quantomeno inattesa, dopo i successi di McIntyre su Lesnar e Goldberg, una sua sconfitta invece potrebbe comunque essere raccontata molto bene e sarebbe senz’altro giustificata. In un modo o nell’altro una WrestleMania da ricordare per la rientrante Rated-R Superstar.

RONDA ROUSEY SI ALLENA IN VISTA DI UN RITORNO IN WWE?

Edge VS Roman Reigns, Universal Championship

Edge VS Roman Reigns sembra al momento la scelta più ovvia: in questo caso avremmo un classico face VS heel, che a WrestleMania in particolare la WWE considera fondamentale, ed è inutile sottolineare quanto si venderebbe bene un match pubblicizzato come “la sfida tra le spear”, soprattutto dopo il match saltato nella scorsa edizione tra Reigns e Goldberg.

Come e forse più che nel caso di Edge VS McIntyre, inoltre, questo match sarebbe davvero incerto: la Rated-R Superstar è in un momento magico ed ha a disposizione quella che forse è l’ultima opportunità titolata in carriera, Reigns allo stesso tempo è letteralmente rinato con il turn heel ma la sensazione è che in questo momento il suo character non possa permettersi di perdere il titolo.

È forse questa l’incognita più grande per una sfida altrimenti già scritta: il finale di Edge vincitore sul Tribal Chief, incorniciato dai pyros, sarebbe perfetto per chiudere WrestleMania 37. Ma sarebbe davvero “ciò che è meglio per il business”? La risposta non è scontata, ed è per questo che Reigns che mantiene il titolo non sarebbe uno scenario da escludere. La WWE avrà però il coraggio di chiudere così la storia del ritorno di Edge e di consegnare la scena a un heel nel Grandaddy of Them All?

WWE, OTIS È GIA’ FINITO NEL DIMENTICATOIO?

Dubbi leciti, su cui arrovellarsi e di cui discutere da qui a WrestleMania: alla fine anche questo è business, arte in cui piaccia o non piaccia la WWE continua a essere maestra.

Previous articleWrestleMania 37 senza John Cena? Potrebbe essere un bluff
Next articleSchalke Lipsia, Bundesliga: pronostici e analisi