SHARE
Nate Diaz
FOTO - Twitter Nate Diaz

Nate Diaz non combatte più dal 2019, nonostante a tutti gli effetti non si sia mai ritirato. L’ex partecipante e vincitore di The Ultimate Fighter ha affrontato nel main event di 244 Jorge Masvidal per la simbolica (ma tangibile) cintura BMF. Il match fu però vinto proprio da Masvidal per TKO. Da quel momento in poi ci si aspettava che Diaz potesse ottenere un rematch il prima possibile ma questo non è mai avvenuto. Lo stesso Diaz, in un’intervista rilasciata a ESPN, pare aver spiegato la motivazione per cui l’incontro non si è mai più realizzato.

WWE, Eric Bischoff: il suo parere su Drew McIntyre e Roman Reigns

Nate Diaz spiega perché non vuole più affrontare Jorge Masvidal

Nate Diaz ha spiegato che “Per me i ragazzi della UFC stanno tutti giocando. Non lo so davvero, non ci faccio più caso ormai, anche perché il rematch con Masvidal non è più una cosa che volevo inizialmente. Loro sono andati lì con il loro modo di fare facendo ciò che pensavano fosse corretto. Io ho ritenuto che fosse gentile da parte mia non considerarli più. Così, ora sto cercando qualcosa di meglio e di più grande da fare”.

WWE, Kevin Owens torna sul finale della Rumble: “Sono stato derubato”

Quindi, a ulteriore e più diretta richiesta, Diaz ha specificato che il rematch contro Masvidal “è stato messo da parte ormai molto tempo fa, di sicuro”.

Difficile dunque che Nate Diaz torni sul ring per affrontare proprio Jorge Masvidal. Per lui si parlava addirittura di una nuova sfida contro Conor McGregor, che però adesso sembra più interessato a concludere la trilogia contro Dustin Poirier. Ovviamente i programmi in UFC possono cambiare praticamente da un momento all’altro e, quindi, al momento non c’è alcuna certezza su quanto potrà avvenire con Diaz e anche con altri lottatori che potrebbero affrontarlo.

WWE, svelato il motivo dell’assenza di Murphy

SHARE