SHARE
wwe bronson rechsteiner
Fonte Immagine: @BrianMacWriter (Twitter)

Bronson Rechsteiner potrebbe essere presto l’ennesimo figlio d’arte pronto ad esordire in WWE, passando ovviamente prima dal Performance Center e poi da NXT. Ad annunciarlo, nella conferenza stampa di ieri dedicata a TakeOver: Vengeance Day, è stato Triple H in persona.

La WWE apre le porte a Bronson Rechsteiner

23 anni, un nome di battesimo che rappresenta un omaggio al famoso “duro” di Hollywood Charles Bronson, Rechsteiner è il terzo figlio di uno dei migliori wrestler “pound to pound” della sua epoca, il “Dog Faced Gremlin” Rick Steiner.

L’ex WWE Lio Rush oggi colleziona cinture in tutto il mondo

12 volte campione di coppia tra WWE (allora WWF), NWA e WCW, spesso in coppia con il più noto fratello “The Big Poppa Pump” Scott, Rick Steiner ha conquistato anche diversi allori in singolo e non vede l’ora di scoprire se Bronson sarà capace di ripercorrere le sue orme e magari fare persino meglio.

Sulla carta le qualità atletiche certo non mancano: alto 180 centimetri e pesante oltre 100 chili, fisicamente ricorda il padre a inizio carriera e la speranza è che possa avere nel DNA anche le stesse qualità sul ring. Queste dovranno comunque essere sviluppate al Performance Center, dato che Bronson è relativamente nuovo sulla scena del wrestling.

WWE, Andrade: attuale status e programmi futuri

Dal sogno NFL a quello WWE

Il suo sogno, infatti, era sfondare nel football americano: stella degli Owls della Kennesaw State University, Rechsteiner è un All-American che appena un anno fa era riuscito a raggiungere la NFL pur non essendo stato scelto nel tradizionale draft annuale.

A puntare su di lui erano stati i Baltimore Ravens, un sogno che però è durato soltanto da aprile ad agosto anche a causa del coronavirus, che ha annullato i camp dedicati ai rookie riducendo di molto le sue possibilità di mettersi in mostra agli occhi dello staff.

WWE, Bad Bunny accolto male dagli atleti? Sono solo voci

È stato a questo punto, nell’agosto del 2020, che Bronson Rechsteiner ha deciso di provare a seguire le orme paterne sul ring. Triple H ha fatto il suo nome rispondendo alle tante domande che riguardavano un altro nuovo prospetto di cui si parla moltissimo, Parker Boudreaux, affermando che la WWE è sempre alla caccia di nuovi talenti.

Non è chiaro comunque se i due arriveranno insieme: il figlio di Rick Steiner potrebbe dover aspettare ancora un po’, ma di certo – secondo Dave Meltzer – avrà un’opportunità. A lui il compito di non sprecarla.

SHARE