SHARE
aew cody
Fonte Immagine: JDFSports (Twitter)

La AEW ormai da alcune settimane sta cercando di trasformarsi in un fenomeno globale attraverso una serie di collaborazioni di altissimo livello: dopo avere ospitato Snoop Dogg, la promotion di Tony Khan a marzo vedrà il ritorno sul ring di Shaquille O’Neal, mentre già da tempo registriamo i crossover con IMPACT! Wrestling e New Japan Pro Wrestling.

Cody possibilista su una collaborazione tra AEW e WWE

L’avversario di Shaquille O’Neal sarà Cody, figlio del leggendario Dusty Rhodes e figura chiave della compagnia, nata da una sua idea condivisa con gli Young Bucks dopo alcune esperienze in giro per il mondo successive al suo rilascio dalla WWE.

AEW, chi trascinerà la divisione femminile nel 2021?

In una lunga e interessante intervista concessa al New York Post, l’American Nightmare ha parlato volentieri delle relazioni che la All Elite Wrestling sta intrattenendo con altre importantissime compagnie di wrestling come Impact e NJPW.

“Sono completamente dedicato alla AEW, ma non sono cieco sul potenziale di questi crossover. Penso che quando le restrizioni di viaggio verranno tolte, forse avremo incontri crossover, veri e propri dream match. Dentro di me so chi vorrei affrontare in New Japan, non ne ho avuto l’opportunità e il tempo sta scadendo.”

“C’è un grande potenziale per elementi crossover e buone relazioni amichevoli, ma non dovremo mai dimenticare che abbiamo uno spogliatoio pieno di uomini e donne che si stanno battendo per trovare posto in questo show di due ore (Dynamite) e io guardo sempre prima alla AEW. Con il massimo rispetto per qualsiasi altra azienda.”

Possibile un crossover con la WWE? Per Cody non sarebbe da escludere.

Leggi anche:  WWE, Bobby Lashley detiene un incredibile record dopo la vittoria del titolo

AEW, Chris Jericho svela quale sarà la “prossima stella del wrestling”

“Non c’è motivo per cui un giorno non possa esserci una collaborazione con la WWE. E non voglio dire che sia una cosa che è stata discussa o che sta accadendo, ma nessuna di quelle regole che esistono per altri luoghi esiste per noi. Il wrestling è davvero un’industria universale.”

Un tempo i vari territori collaboravano, per business e soprattutto con fiducia reciproca.

AEW, i Four Horsemen stanno per tornare?

“Eddie Graham e Vince McMahon Sr. si sono scambiati lottatori tutto il tempo e ne hanno ricavato prolifici affari. Lo hanno fatto in un modo in cui hanno introdotto questi personaggi a New York e poi in Florida, e questo ha mantenuto le cose interessanti. Perché Wednesday Night War o meno la cosa principale che dobbiamo fare per i fan è mantenere il prodotto interessante, mai stantio. Le nostre porte sono aperte se l’attività è giusta e se il momento è giusto.”

SHARE