Home Altri Sport Elimination Chamber 2021: card aggiornata dell’evento WWE

Elimination Chamber 2021: card aggiornata dell’evento WWE

WWE Elimination Chamber
Fonte Immagine: @WWE (Twitter)

Elimination Chamber 2021 sarà la 12ª edizione del PPV made in WWE, creato nel 2010 e che tra il suo nome dall’omonimo gimmick match lanciato dalla compagnia alle Survivor Series del 2002.

Principale attrazione della card saranno come sempre i due incontri – uno per RAW e uno per SmackDown – a sei lottatori che si svolgeranno all’interno dell’enorme struttura composta da 16 tonnellate d’acciaio, ma sarà lasciato spazio anche ad altri incontri molto interessanti.

Elimination Chamber, costruzione dell’evento

Nel corso della puntata di RAW andata in onda lunedì 15 febbraio il match valido per il WWE Championship ha registrato alcuni cambiamenti: il detentore del Money in The Bank The Miz si è autoescluso con l’intenzione di lasciare posto all’amico John Morrison, un piano che però non è andato a buon fine dato che proprio dopo aver sconfitto The Miz Kofi Kingston si è qualificato per l’incontro.

Nel Main Event della puntata si è infine svolto un Gauntlet Match tra i sei partecipanti, con il vincitore che avrebbe avuto il privilegio di cominciare per ultimo l’incontro avendo dunque il vantaggio di essere più fresco e riposato nelle battute finali. La vittoria è andata a Sheamus, che dunque uscirà dalla propria gabbia dopo tutti gli altri.

Il titolo massimo non sarà invece in palio per quanto riguarda SmackDown, o almeno non all’interno della struttura d’acciaio: lo Universal Champion Roman Reigns infatti affronterà, nel corso dello stesso evento, il vincitore dell’Elimination Chamber valida per il roster blu che comprende Daniel Bryan, Cesaro, Jey Uso, King Corbin, Kevin Owens e Sami Zayn.

Elimination Chamber, quali erano i piani originali per lo Universal Championship?

Un altro match soggetto a cambiamento sarà quello per il RAW Women’s Championship: la campionessa Asuka doveva difendere la cintura contro Lacey Evans, che aveva vinto un #1 Contender match per squalifica contro Charlotte Flair, ma nel corso dell’ultima puntata di RAW ha annunciato di essere incinta e quindi non potrà lottare.

Si tratta di una reale gravidanza, che poi è stata reinterpretata in storyline, per cui non è chiaro a questo punto se Asuka difenderà il titolo contro un’altra avversaria oppure se il suo incontro sarà cancellato o sostituito da un altro.

Con Elimination Chamber “la WWE ha dimostrato di non saper guardare al futuro”

La card aggiornata con i match in programma

Al momento sono cinque gli incontri in programma, eccoli riassunti per voi:

  • WWE Championship Elimination Chamber match: Drew McIntyre (c) VS Sheamus VS AJ Styles VS Jeff Hardy VS Kofi Kingson VS Randy Orton
  • #1 Contender for Universal Championship Elimination Chamber match: Cesaro VS Daniel Bryan VS Jey Uso VS Kevin Owens VS King Corbin VS Sami Zayn
  • Universal Championship: Roman Reigns (c) VS SmackDown Elimination Chamber winner
  • United States Championship Triple Threat: Bobby Lashley (c) VS Riddle VS Keith Lee
  • RAW Women’s Championship: Asuka (c) VS TBA
Previous articleAEW e WWE, possibile un crossover? Per Cody “mai dire mai”
Next articleWWE, Vince McMahon non crede più in Andrade e Aleister Black