SHARE
Triple H Undertaker Elimination Chamber
Fonte Immagine: @WrestlingsFacts (Twitter)

In attesa dell’edizione 2021 di Elimination Chamber e dei due incontri nella tremenda struttura dello sport entertainment, ripercorriamo insieme uno degli incontri più sorprendenti e belli effettuati all’interno della Chamber. Parliamo dell’Elimination Chamber match del 2009 valido per il WWE Championship. Un incontro dai 6 partecipanti estremamente competitivi: il campione Edge doveva infatti difendere la sua cintura contro Jeff Hardy, Big Show, Vladimir Kozlov, Undertaker e Triple H.

Caen PSG, Coupe de France: pronostici e analisi

WWE, i grandi match: l’Elimination Chamber per il titolo WWE del 2009

La prima sorpresa avvenne praticamente subito: Edge, campione in carica, fu infatti eliminato come primo da Jeff Hardy durante il primo mini match. Edge fu sorpreso con un roll-up e costretto a lasciare la struttura. Il pubblico dunque fu in grado di godersi l’incontro sapendo che, a prescindere dal risultato, ci sarebbe stato un nuovo campione WWE. Edge invece ebbe modo di riscattarsi successivamente, entrando a forza dell’Elimination Chamber per il World Heavyweight Championship attaccando Kofi Kingston e uscendone incredibilmente da campione, meritandosi per l’ennesima volta il suo soprannome “The ultimate opportunist”.

WWE Elimination Chamber 2021: ecco i primi tre match aggiunti alla card

Durante il match si segnalò soprattutto Jeff Hardy, con una prestazione sontuosa. In generale tutto l’incontro risultò molto gradevole e fu in grado di regalare emozioni al pubblico pagante così come quello casalingo. A giocarsi la cintura, alla fine dei giochi, furono Triple H e Undertaker. Dopo una lotta senza esclusione di colpi, fu il Cerebral Assassin a conquistare la cintura, lasciando a bocca asciutta il Deadman che fu costretto a uscire dall’incontro senz’alloro nonostante la grande prestazione.

Ecco di seguito il video dell’Elimination Chamber match valevole per il WWE Championship di No Way Out 2009. L’intero incontro è stato infatti caricato dalla WWE sul suo canale ufficiale di YouTube:

WWE: Parker Boudreaux, chi è il “nuovo Brock Lesnar”

SHARE