Home Altri Sport WrestleMania 37, Edge ha scelto quale sarà il suo avversario

WrestleMania 37, Edge ha scelto quale sarà il suo avversario

wrestlemania 37 Edge

WrestleMania 37 è ormai alle porte: tra 47 giorni il Grandaddy of Them All andrà in scena, e la card dell’evento più atteso dell’anno deve ancora formarsi. Dopo Elimination Chamber, penultimo PPV nella strada che porta al fatidico appuntamento del 10 e 11 aprile, il WWE Universe però può dire di conoscere quale sarà uno dei main event in programma.

Dopo tre settimane passate a fare mind games con tutti i suoi possibili avversari, il vincitore della Royal Rumble 2021 Edge ha infatti deciso quale sarà il suo avversario a WrestleMania 37.

WrestleMania 37, Edge ha deciso: sfiderà Roman Reigns

Si tratta dello Universal Champion Roman Reigns, capace di mantenere il titolo a Elimination Chamber dopo un match-farsa contro Daniel Bryan ma poi trafitto a sorpresa da una spear della Rated-R Superstar.

WWE Elimination Chamber 2021: i risultati del PPV

Edge, con Reigns a terra dolorante, ha poi indicato il logo di WrestleMania lasciando intendere che la decisione, poi confermata dalla WWE, era stata presa. Una scelta che non sorprende nessuno e che è estremamente coerente sotto ogni punto di vista.

In storyline, infatti, Edge era stato provocato da Reigns in più occasioni già all’indomani della sua vittoria alla Rumble. Il Tribal Chief non aveva mostrato alcun rispetto per la leggenda WWE, intimandogli di sceglierlo come avversario da subito e infine stendendolo con una spear al termine dell’ultima puntata di SmackDown.

WWE, Paige sogna di tornare come Edge e Daniel Bryan

Anche in chiave smart la scelta ha senso, perché ripropone il confronto “spear VS spear” saltato un anno fa tra Goldberg e Reigns e rappresenta un classico, il vecchio leone che non vuole arrendersi che affronta il giovane deciso a prenderne il posto.

La WWE ha saputo raccontare una bellissima storia con il secondo ritorno di Edge dopo un grave infortunio e la vittoria, figlia dell’orgoglio e della determinazione, in una Royal Rumble comunque realisticamente non dominata.

WWE: Parker Boudreaux, chi è il “nuovo Brock Lesnar”

Dall’altra parte Roman Reigns heel è forse oggi il personaggio che funziona meglio all’interno della compagnia, capace di attirare un heat pazzesco come campione vile e spregevole.

Cinture allacciate dunque: dopo Elimination Chamber la road to WrestleMania 37 è davvero cominciata, e già dal primo match annunciato promette scintille.

Previous articleWWE Elimination Chamber 2021: i risultati del PPV
Next articleElimination Chamber 2021, promossi e bocciati