SHARE
The Miz
Fonte Immagine: @WrestlingTravel (Twitter)

The Miz si è preso sorprendentemente la scena nel finale di Elimination Chamber. Subito dopo la conclusione del gimmick match di RAW, mentre ancora festeggiava la vittoriosa difesa del suo WWE Championship, un esausto Drew McIntyre è stato aggredito alle spalle da Bobby Lashley e lasciato esanime.

È stato allora che The Miz è comparso sullo stage, raggiungendo di corsa il ring deciso a incassare il Money in the Bank strappato a Otis lo scorso ottobre. Dopo aver reagito a un DDT, McIntyre si è dovuto arrendere allo Skull Crushing Finale: l’A-Lister si è preso così il WWE Championship. Scrivendo nello stesso tempo la storia della WWE.

WrestleMania 37, Edge ha scelto quale sarà il suo avversario

The Miz scrive la storia: è il primo due volte Grand Slam Champion

The Miz è infatti l’unico wrestler nella storia della WWE a completare per due volte il ciclo necessario per guadagnarsi il titolo di Grand Slam Champion: il secondo WWE Championship in carriera, conquistato a distanza di 10 anni dal primo, arricchisce infatti una bacheca richissima composta oltre che dai titoli massimi anche da ben 8 Intercontinental Championship, 2 United States Championship e 8 titoli tag in vari formati e con numerosi partner differenti.

14° Grand Slam Champion nella storia, 5° con il format moderno, Mizanin è come detto il primo di sempre capace di completare il ciclo due volte. Un riconoscimento incredibilmente prestigioso per un wrestler che ancora non viene universalmente apprezzato dai fan WWE. Forse proprio per la sua bravura nel recitare il ruolo del campione inadeguato e immeritatamente titolato.

WWE Elimination Chamber 2021: i risultati del PPV

The Miz, del resto, ha vinto tre match in un anno: ha superato Kofi Kingston, quindi a ottobre ha avuto la meglio su Otis prendendosi la valigetta del Money in the Bank. Il terzo successo è quello su McIntyre, in un match che forse non può essere definito tale ma che gli ha permesso di entrare nella storia della WWE.

Un riconoscimento meritato

Premesso che molto probabilmente il suo sarà un breve regno di transizione, all’interno della probabile faida tra Drew McIntyre e Bobby Lashley, The Miz merita comunque questo riconoscimento. Non solo per la sua indubbia capacità di recitare il suo ruolo, al punto da riuscire ad essere costantemente odiato, ma anche perché è un vero e proprio esempio di come la determinazione possa portare lontano.

Elimination Chamber 2021, promossi e bocciati

Da quando è arrivato in WWE, infatti, The Awesome One si è costantemente dovuto scontrare con la diffidenza di fan e addetti ai lavori: non ha mai mollato di un centimetro, impegnandosi continuamente per migliorare le proprie abilità al ring e al microfono e riuscendo a resistere mentre molti altri talenti sicuramente più dotati fallivano.

Ecco perché il suo record come duplice Grand Slam Champion – è il primo di sempre, e primo resterà per sempre – deve essere visto come un modo da parte della WWE di omaggiare un professionista esemplare, sempre pronto a mettersi a disposizione della compagnia in cui lascerà sicuramente un solco indelebile.

SHARE