Home MMA Holly Holm alla ricerca di un’ultima chance titolata

Holly Holm alla ricerca di un’ultima chance titolata

Holly Holm
FOTO - MMA Fighting

La storia in UFC di Holly Holm è inevitabilmente legata a un’unica grandissima impresa, cioè la vittoria contro la (fino a quel momento) imbattuta Ronda Rousey per il titolo femminile della promotion. Una vittoria assolutamente storica, che non solo ha dato la prima sconfitta alla Rousey nella sua carriera UFC ma è servita anche a lanciare la carriera dell’australiana. Una carriera che, però, almeno finora, sembra essere andata avanti tra alti e bassi. La Holm tornerà a lottare nel mese di maggio e il prossimo match potrebbe essere determinante per raggiungere un vecchio ma sempre vivido obiettivo: quello della cintura di categoria femminile.

WWE Elimination Chamber 2021: i risultati del PPV

Holly Holm alla ricerca di una nuova chance titolata

Holm infatti combatterà l’8 maggio contro Julianna Pena, in caso di vittoria, sarebbero dunque tre le affermazioni consecutive per la fighter. Di conseguenza, qualora la Holm vincesse anche il prossimo match, le chance di poter tornare a lottare in orbita titolo sarebbero decisamente più alte. La donna cerca riscatto anche perché, nell’ultima occasione in cui ha potuto lottare per la cintura, le cose non sono andate come avrebbe sperato.

Elimination Chamber 2021, promossi e bocciati

Holly Holm infatti ha perso l’ultimo incontro valevole per una cintura contro Amanda Nunes a UFC 239. La brasiliana dominò l’avversaria e la stessa con un calcio alla testa alla fine del primo round. Per la Holm una vittoria nel prossimo incontro potrebbe significare, di fatto, una delle ultimissime chance titolate. Questo perché ormai, a quasi 40 anni, la sua carriera nel mondo delle MMA sembra essere vicina alla conclusione. La sua speranza ovviamente resta quella di guadagnarsi un altro match per il titolo femminile dei pesi gallo. Ma senza una vittoria contro Pena questo sogno potrebbe restare tale.

Murphy esprime tutta la sua frustrazione nei confronti della WWE

Previous articleMilan Stella Rossa, Europa League: pronostici e analisi
Next articleTJ Dillashaw provoca Petr Yan per il titolo dei pesi gallo
Giornalista pubblicista, studente di Scienze Motorie. Calcio, tennis, wrestling. La scrittura come passione, lavoro e veicolo emotivo. Su Contra-Ataque perché proporre qualcosa di differente, al giorno d'oggi, è fondamentale.