Home News AEW, Paul Wight: altri aggiornamenti sulla decisione dell’ex Big Show

AEW, Paul Wight: altri aggiornamenti sulla decisione dell’ex Big Show

Paul Wight
Fonte Immagine: @BRWrestling (Twitter)

Dalle scorse ore ormai non si parla d’altro che dell’approdo di Paul Wight – l’ex Big Show della WWE – in AEW. Una decisione incredibile che ha rappresentato un vero e proprio fulmine a ciel sereno, anche perché – a dispetto dello status di leggenda – Big Show era stato utilizzato piuttosto di recente a Raw, soprattutto per alcuni segmenti e storie che riguardavano Drew McIntyre e il WWE Championship (quindi la zona main event). Dopo l’ufficialità arrivata relativamente ancora da poco è stato annunciato peraltro che Wight farà il suo esordio nella prossima puntata di Dynamite. Nel frattempo continuano ad arrivare aggiornamenti e dettagli sulla decisione presa dal gigante ormai ex WWE.

AEW DYNAMITE REPORT 24/02/2021: REVOLUTION IS NEAR

AEW, Paul Wight: altri aggiornamenti sulla decisione dell’ex Big Show

In particolare è Fightful Select a dare nuove notizie sul perché Wight abbia deciso di andare in AEW. Secondo quanto riferito, uno dei motivi che hanno portato a questa scelta sarebbe stato la cancellazione della sitcom “Big Show show” su Netflix. La serie evidentemente non aveva ricevuto il successo sperato ed è stata cancellata sia per motivi logistici che per questioni di budget. Un’altra causa – in verità già nota – risiederebbe nel mancato accordo economico con la WWE: le parti non avrebbero infatti trovato concordia per la firma del nuovo contratto del gigante con la federazione.

WWE NXT REPORT 24/02/2021: TICK! TOCK!

Fightful però fa emergere anche un’altra causa, la terza, come possibile per il suo trasferimento. L’ex Big Show infatti avrebbe avuto necessità di vendere la sua casa per motivazioni prettamente economica. La combinazione di tutte queste cause avrebbe portato l’uomo a cercare alternative, trovandone appunto una valida nella AEW. Non si ha ancora notizia, invece, del fatto che i rapporti siano rimasti buoni o meno tra la WWE e Wight. Di certo nessuno si aspettava questa separazione, visto che l’uomo lavorava per la federazione dei McMahon dal 1999.

Previous articleDerek Brunson sminuisce Kevin Holland in vista del loro match
Next articleWWE, Big E spiega come ha dovuto reinventarsi per restare al top
Giornalista pubblicista, studente di Scienze Motorie. Calcio, tennis, wrestling. La scrittura come passione, lavoro e veicolo emotivo. Su Contra-Ataque perché proporre qualcosa di differente, al giorno d'oggi, è fondamentale.