mercoledì, Dicembre 1, 2021

Latest Posts

UFC, Khamzat Chimaev racconta il suo periodo da malato di COVID-19

Khamzat Chimaev è uno dei maggiori prospetti della UFC e delle MMA in generale. Il ragazzo si era apparentemente ritirato mesi fa dopo la sua positività al COVID-19, salvo poi tornare sui suoi passi e annunciare il suo ritorno nell’ottagono (che per ora non ha ancora una data). In un’intervista rilasciata a RT Sport, lo stesso lottatore svedese ma di nascita daghestana ha parlato di quanto sia stato complicato guarire dal COVID-19 e di quando tornerà ad allenarsi per poter competere.

WWE, Charlotte Flair positiva al COVID-19. E per Wrestlemania…

UFC, Khamzat Chimaev racconta il suo periodo da malato di COVID-19

Chimaev spiega innanzitutto che “Sto meglio, sono guarito e ho ripreso con gli allenamenti leggeri. Non appena finirà il Ramadan riprenderò al 100%”. Il peggio sembra dunque essere passato: “Ero preso dalle emozioni. Sono stato male per 2 mesi e non riuscivo a guarire. Questa cosa è stata più lunga di quanto pensassi. Mi sentivo male e il fatto di non poter combattere o allenarmi mi stressava molto. Per questo ho scritto il post dove dicevo che mi ritiravo ma in effetti non aveva mai dato la parola sul fatto che davvero avrei portato a termine quel proposito. Tra me e me dicevo che forse era finita, forse no. All’inizio stavo bene, poi quando ho ripreso ad allenarmi con il cardio mi sono sentito di nuovo male, tossivo sangue. Mi sono spaventato, pensavo di avere un cancro”.

WrestleMania, quali sono i migliori match degli ultimi 5 anni?

Infine, un po’ provocatoriamente, Chimaev ha provveduto a mandare un messaggio ai suoi potenziali avversari futuri: “Molta gente è morta per questa malattia ma io no. Sfortunatamente per i miei avversari, io sono ancora vivo”. Difficile comunque che Chimaev possa tornare sul ring prima della prossima estate, se non addirittura in autunno.

WrestleMania 37: annunciati 3 nuovi match, cambia un main event

Latest Posts

Don't Miss