Home Altri Sport WWE, i grandi match: Undertaker VS Kane a WrestleMania 14

WWE, i grandi match: Undertaker VS Kane a WrestleMania 14

wrestlemania 14 undertaker vs kane
Fonte Immagine: @michael4johns (Twitter)

Undertaker VS Kane è stata una delle più grandi rivalità nella storia della WWE, un duello tra due vere e proprie leggende immortali: fratellastri in storyline, il Deadman e la Big Red Machine avevano entrambi alle spalle una storia incredibilmente tormentata e si sono sfidati in più occasioni, pur deponendo di tanto in tanto le armi per formare i temibili Brothers of Destruction, 3 volte campioni di coppia tra WWF e WCW.

I grandi match WWE: Undertaker VS Kane (WrestleMania XX)

Se il tag team è ricordato come uno dei più devastanti mai visti su un ring, nell’immaginario collettivo del WWE Universe pensare ai due porterà sempre inevitabilmente a ricordare prima di tutto Undertaker VS Kane, il Deadman contro la Big Red Machine, i due fratelli uno contro l’altro per una storia di sangue mai del tutto chiarita.

Kane appare infatti in WWE il 5 ottobre 1997, quando a Badd Blood interviene nell’Hell in a Cell match tra Shawn Michaels e Undertaker. Un’apparizione memorabile: accompagnato da Paul Bearer, che si scoprirà poi essere suo padre, il gigante mascherato sradica la porta della struttura e stende Taker utilizzando la sua stessa mossa caratteristica, il Tombstone Piledriver.

WWE, i grandi match: il ritorno di Daniel Bryan a Wrestlemania 34

Kane è infuriato perché da piccolo racconta di essere rimasto sfigurato nell’incendio che Undertaker appiccò alla casa dei genitori, uccidendoli. Vuole vendetta, nonostante il becchino sostenga che non è stata colpa sua e di aver promesso proprio al padre e alla madre di non affrontare mai suo fratello.

Sordo a ogni spiegazione Kane continua ad attaccare Undertaker, costandogli un’altra sconfitta contro Shawn Michaels, stavolta in un Casket match alla Royal Rumble: steso il fratello con una Chokeslam, lo chiude in una bara a cui successivamente appicca fuoco, convinto di essersi così finalmente vendicato.

Ma Undertaker non è umano, e due mesi più tardi riappare a sorpresa per sfidare il fratello: può farlo, perché racconta di essere stato all’inferno e lì di avere incontrato i suoi genitori, che gli hanno dato finalmente il permesso di poter lottare contro Kane.

WWE, anche Kane introdotto nella Hall of Fame

Il primo match di una faida leggendaria

Arriviamo così al memorabile match di WrestleMania 14, il primo di una serie di ben 11 incontri – statistiche di Cagematch qui – che dal 1998 al 2010 vedranno i due andare uno contro l’altro. Sfide più o meno memorabili dal punto di vista tecnico, comunque indimenticabili come parte di una storyline suggestiva quanto indovinata, capace di elevare entrambi allo status di leggende del wrestling.

Previous articleUnion Berlino Hertha Berlino, Bundesliga: pronostici e analisi
Next articleSiviglia Atletico Madrid, LaLiga: pronostici e analisi