SHARE
Bobby Lashley
FOTO - WWE

Una delle decisioni di booking che hanno fatto più discutere nell’arco di queste settimane ha riguardato la separazione dell’Hurt Business, la stable messa in piedi da MVP con l’attuale campione WWE Bobby Lashley e gli ex campioni di coppia Shelton Benjamin e Cedric Alexander. Al di là delle motivazioni e dei retroscena sulla cosa, il pubblico e le stesse superstare WWE si sono dette decisamente sorprese da questa decisione, mal digerita un po’ da tutti. Anche lo stesso Lashley – che a Wrestlemania ha difeso con successo il suo titolo contro Drew McIntyre e che lo incontrerà nuovamente a Backlash – si è espresso negativamente sulla divisione della stable durante un’intervista rilasciata a Ryan Satin.

WrestleMania 37 report – Night 1: i risultati dell’evento WWE dell’anno

WWE, Bobby Lashley dice la sua sullo split dell’Hurt Business

“Onestamente è una cosa che mi ha fatto male al cuore. Non so se dovrei dirlo ma mi ha ferito perché era una cosa molto speciale. Nel business del wrestling è molto raro che una cosa davvero speciale come quella si riesca a mettere insieme, qualcosa dove puoi vedere quei tipi di energia e di persone che la sostengono davvero”, ha spiegato Lashley.

Nonostante questo, il campione WWE si è detto abbastanza ottimista sul futuro dell’allenza: “Alla fine gli affari sono affari. Originariamente l’Hurt Business era stata avviata da me e da MVP, poi abbiamo coinvolto altre persone che hanno preso questa opportunità e volevano portarsela via. Gli affari sono finita ma l’Hurt Business no. Stiamo solo apportando dei cambiamenti e penso che nelle prossime settimane vedremo dove porteranno”

WWE Wrestlemania 37, Night 2: i risultati del PPV

Di fatto, nell’ultimo passaggio dell’intervista, Lashley ha in effetti lasciato intendere con un mezzo spoiler ciò che poi sarebbe avvenuto a Raw. Nel finale della puntata, infatti, T-Bar e Mace, ex Retribution, hanno attaccato McIntyre, suggerendo una possibile entrata nella stable.

WWE, Wrestlemania 37: il riepilogo dei campioni dopo lo show