SHARE
WWE RAW
Fonte Immagine: @DailyWWENews (Twitter)

Nel corso dell’ultima puntata di RAW, immediatamente successiva a WrestleMania, l’atmosfera generalmente soporifera dello show si è improvvisamente risvegliata nel finale, quando è andato in scena il main event.

Si trattava di un Triple Threat che avrebbe sancito il prossimo sfidante del WWE Champion Bobby Lashley tra l’ex campione Drew McIntyre, Braun Strowman e Randy Orton. A imporsi è stato lo Scottish Psychopath, che ha steso Orton con una Claymore mentre questi stava schienando Strowman in seguito a una RKO.

WWE, cosa riserva il futuro a Edge e Daniel Bryan?

Push in arrivo a RAW per Mace & T-Bar?

McIntyre non ha però avuto neanche il tempo di festeggiare ed è stato immediatamente assalito alle spalle da Mace e T-Bar, i due big men di quella che fu la Retribution, la fallimentare stable guidata da Mustafa Ali e distrutta dopo meno di un anno di vita a FastLane.

La speranza di DailyDDT e di molti fan è che la WWE sfrutti la situazione per ricostituire immediatamente l’Hurt Business in una nuova e più letale forma, approfittando dell’occasione per concedere a Mace e T-Bar il push che non hanno mai avuto e che pure meriterebbero.

WWE, Bad Bunny annuncia il suo tour del 2022 insieme a Triple H

L’Hurt Business 2.0 sarebbe sicuramente più temibile con l’ingresso dei due giganti, che a quel punto potrebbero anche liberarsi delle maschere che hanno rappresentato il loro fallimentare passato recente per presentarsi con il loro vero aspetto e ringname: Dio Maddin (Mace) e Dominik Dijakovic (T-Bar) avevano infatti dimostrato di avere buone qualità prima di essere promossi nel main roster.

Ex giocatore di football, Maddin aveva mostrato molti progressi per poi cimentarsi anche nella carriera di commentatore, mentre Dijakovic era stato protagonista di un’eccellente serie di match con Keith Lee dimostrando di essere uno dei migliori big men sotto contratto con la WWE.

WWE Wrestlemania 37, rumors sul finale di The Fiend vs Randy Orton

Ecco perché la speranza è che entrati in affari con l’Hurt Business – stable che fu la prima rivale della Retribution, è bene ricordarlo – i due personaggi possano subire un repackaging che sarebbe coerente con la loro nuova sistemazione, iniziando così finalmente il loro stint nel main roster e mettendosi alle spalle l’ultimo anno.

SHARE