Home News WWE, Keith Lee resta ancora vago sul suo stato di salute

WWE, Keith Lee resta ancora vago sul suo stato di salute

Keith Lee
Fonte Immagine: @WRESTLEZONEcom (Twitter)

Ormai da qualche settimana non c’è chiarezza sulle condizioni di salute di Keith Lee. Il lottatore del roster di Raw infatti è improvvisamente sparito dagli schermi alla vigilia del suo match contro Bobby Lashley e Riddle per il titolo degli Stati Uniti (che peraltro, secondo indiscrezioni, avrebbe dovuto vincere). Da lungo tempo non solo la WWE non aggiorna sulle sue condizioni ma il ragazzo non compare più sugli schermi. Lo stesso Keith Lee però, attraverso il suo profilo ufficiale su Twitter, ha voluto cercare di rassicurare i suoi fan retweettando un video postato da un suo fan e provando a dare qualche spiegazione, in verità molto aleatoria, sul suo momento.

WWE, Raw: annunciati match e segmenti per la prossima puntata

WWE, Keith Lee resta ancora vago sul suo stato di salute

“Mi mancate ragazzi, così come mi mancano tutti quelli che hanno espresso sentimenti per me tramite messaggi privati, tweet o commenti di altro tipo. Mi mancate tutti. Ma non preoccupatevi, combatterò come mai nessuno ha fatto per tornare in ring e, quando lo farò, avremo tanta strada da percorrere insieme”, questo il testo del tweet di Keith Lee.

Di seguito, ecco anche il post originale:

WWE, nuovo nome per Dabba Kato: sarà Commander Azeez

Come detto, non ci sono notizie concrete sul perché Keith Lee sia attualmente fuori dagli schermi WWE. L’unica impressione è che non si tratti di una scelta della federazione quanto piuttosto di un infortunio o di un problema di salute più complesso vissuto dall’ex campione NXT.

WWE, retroscena sul licenziamento di Samoa Joe

Previous articleJake Paul sconfigge Ben Askren: le reazioni del mondo MMA
Next articleWWE, dove andranno le superstar recentemente licenziate?
Giornalista pubblicista, studente di Scienze Motorie. Calcio, tennis, wrestling. La scrittura come passione, lavoro e veicolo emotivo. Su Contra-Ataque perché proporre qualcosa di differente, al giorno d'oggi, è fondamentale.