SHARE
ronda rousey
Fonte Immagine: @akfytwrestling (Twitter)

Il 7 aprile 2019 Ronda Rousey, Charlotte Flair e Becky Lynch scrivono la storia della WWE e del wrestling mondiale esibendosi nel main event di WrestleMania 35, incontro che resterà nella storia e che assegna alla Lynch i titoli femminili di RAW e SmackDown.

Un evento epocale che segna anche la fine dell’avventura di Ronda Rousey con la WWE: l’ex campionessa UFC lascia infatti dopo poco più di un anno, e dopo un regno da RAW Women’s Champion durato 232 giorni, annunciando l’intenzione di allargare la famiglia costruita nel 2017 con l’ex collega in MMA Travis Browne.

WWE, Chris Masters si sente esiliato dalla compagnia

WWE, Ronda Rousey annuncia la sua gravidanza

Da allora le voci su un suo possibile ritorno nella compagnia si sono rincorse continuamente, anche se proprio considerando il motivo per cui si era allontanata spingevano sempre più in avanti la possibile data su un nuovo rapporto con la WWE.

La situazione è cambiata nella giornata di oggi, quando la Rousey ha annunciato via social di essere in dolce attesa: aspetta un figlio da gennaio e si trova dunque al quarto mese di gravidanza.

AEW Dynamite preview: 6 match annunciati per stasera

“Sono incinta da gennaio, quindi quattro mesi. Woo, pancione! Non posso più nasconderlo, quindi è ora di mostrarlo e volevo solo condividere con voi un po’ del viaggio che abbiamo fatto.”

La Rousey e Browne hanno promesso di svelare il sesso del “baddest baby on the planet” a tempo debito, mentre la data del parto dovrebbe essere fissata intorno al 22 settembre.

WWE, CM Punk aggiorna ancora sul possibile ritorno

Oltre alla felicità per la “missione riuscita” della coppia, il pubblico della WWE sarà felice anche perché questa notizia apre al possibile ritorno di Ronda Rousey sul ring nel 2022: la “donna più cattiva del mondo” ha lasciato il segno nella compagnia di Stamford e sicuramente avrà ancora molto da dire quando tornerà a combattere.

SHARE