SHARE
Charlotte Flair
Fonte Immagine: @WONF4W (Twitter)

Chi ha guardato l’ultima puntata di Raw sa benissimo che Charlotte Flair, dopo il suo match perso contro Asuka, ha attaccato l’arbitro prendendolo a calci e pugni e, dopo aver ricevuto una multa, la ragazza è stata anche sospesa dalla WWE. Non si tratta però di una sospensione reale quanto invece di un fattore di storyline. In molti pensavano a un Triple Threat match per Wrestlemania Backlash tra lei, Asuka e Rhea Ripley ma, a quanto pare, il match coinvolgerà soltanto la nuova campionessa e la giapponese. In molti però si sono chiesti il motivo della sospensione di Charlotte Flair. La ragione, secondo quanto riportato da alcune indiscrezioni di siti americani, riguarderebbe però un piccolo problema di salute.

UFC 261: Usman vs Masvidal, dove vedere in tv e in streaming

WWE, Charlotte Flair: ecco perché in storyline è stata sospesa

La figlia del leggendario Ric Flair infatti si è dovuta allontanare dagli schermi della WWE a causa di alcuni problemi ai denti. L’assenza ovviamente non sarà né particolarmente prolungata nel tempo così come non andrà a inficiare negativamente sulla sua carriera a breve termine. Però, per giustificare l’assenza, in storyline si è dunque pensato di proporre questo assalto nei confronti dell’arbitro dopo la frustrazione del primo match perso contro Asuka in carriera.

AEW, Chris Jericho invita l’ex WWE Tucker al suo podcast

Charlotte Flair aveva saltato già Wrestlemania a causa del COVID-19. Proprio Charlotte doveva essere in realtà la sfida di Asuka per la cintura femminile di Raw ma a causa del suo problema si è poi optato per una promozione con immediata del titolo per Rhea Ripley. Non è ancora possibile sapere quali saranno i tempi di recupero dell’ex campionessa Raw e SmackDown. Difficile però che possa esserci già a Wrestlemania Backlash, prossimo PPV WWE.

WWE, Ronda Rousey annuncia di essere incinta

SHARE