sabato, Novembre 27, 2021

Latest Posts

WWE, Snoop Dogg spiega perché la federazione è arrabbiata con lui

Conosciuto come uno dei rapper più famosi al mondo, Snoop Dogg è ovviamente ricordato anche per motivi legati alla WWE. Non solo è il cugino di Sasha Banks ma è anche apparso a Wrestlemania per cantare la theme song della sua parente qualche anno fa. Eppure, nonostante questo legame “di sangue” con la federazione dei McMahon, di recente Snoop Dogg si è fatto vedere on screen nella federazione rivale, cioè la AEW. Una cosa che a detta sua ha fatto arrabbiare parecchio la WWE con lui.

Impact, Rich Swann spiega cos’è andato male a 205 Live in WWE

WWE, Snoop Dogg spiega perché la federazione è arrabbiata con lui

Intervistato dal programma radiofonico Hot 97, infatti, Snoop Dogg ha spiegato chiaramente come la WWE non sia stata contenta della sua apparizione in quel di Dynamite, programma settimanale della AEW di Tony Khan.

“Hanno avuto qualcosa da ridire per quella mia apparizione. Ma io no sono un wrestler, ci sono altre cose in ballo per me. Ho uno show sul canale TBS e Cody Rhodes, oltre a essere uno dei giudici di questo show, è anche un top player della AEW. Di conseguenza, per motivi strettamente promozionali, sono apparso in uno show della AEW”, questa la chiarissima spiegazione da parte del noto produttore musicale e cantante.

WWE, Triple H parla della precedente guerra di ascolti con la AEW

Snoop Dogg ha poi spiegato che però, nonostante un po’ di frizioni, la WWE lo ha richiamato per altri impegni. Facendo – forse senza volerlo – anche uno spoiler su WWE 2K22: “Loro mi hanno contattato e in effetti mi hanno chiesto perché avessi collaborato con loro, dicendo che dovevamo fermarci un secondo. Quindi ci siamo fermati ma poi mi hanno richiamato, dicendo che avevano bisogno di me per un videogioco”.

WWE, dove andranno le superstar recentemente licenziate?

Latest Posts

Don't Miss