SHARE
aew kenny omega
Fonte Immagine: @TheBalorClubGuy (Twitter)

Kenny Omega sarà con Rich Swann il protagonista assoluto di Rebellion, PPV che andrà in scena stanotte che nel main event vedrà in palio in un match unificatore i titoli massimi di Impact e dell’All Elite Wrestling.

Quest’ultimo è detenuto dallo scorso dicembre proprio da Kenny Omega, che dopo aver conquistato la cintura con l’aiuto di Don Callis – vice-presidente di Impact Wrestling – è partito alla caccia di altre cinture in giro per il mondo puntando il titolo di Swann.

AEW, chi affronterà Kenny Omega a Double or Nothing?

Impact, Rich Swann spiega cos’è andato male a 205 Live in WWE

I pronostici sono tutti per Omega, che del resto vive un momento di grazia dopo aver riaccolto nell’Elite gli Young Bucks e al momento non sembra avere rivali.

Tuttavia prendersi entrambi i titoli significherà molto probabilmente anche doverli difendere tutti e due, a partire dall’AEW World Championship che se anche resterà alla sua vita dopo Rebellion dovrà necessariamente essere messo in palio anche al prossimo PPV della All Elite Wrestling.

Il prossimo 30 maggio andrà in scena a Nashville la terza edizione del PPV Double or Nothing, e il sito specializzato LastWordOnSport ha provato a ipotizzare quali saranno i possibili avversari di Omega.

AEW, Christian Cage svela chi avrebbe voluto affrontare in WWE

Jon Moxley & Eddie Kingston

Partiamo da Jon Moxley e Eddie Kingston, tornati amici per affrontare l’Elite e che nel corso dell’ultima puntata di Dynamite hanno violentemente assaltato il rimorchio dove Omega e i suoi compari stavano eseguendo un promo. Per Moxley si tratterebbe di una rivincita e per Kingston di una grande opportunità, ma i piani della AEW sembrano più orientati a mandare i due contro gli Young Bucks per i titoli di coppia.

Christian Cage

Una possibilità interessante potrebbe essere quella rappresentata da Christian Cage, che appena arrivato dalla WWE non ha nascosto la sua intenzione di puntare all’AEW World Championship e non si è tirato indietro quando si è trattato di affrontare Omega. Adesso però è coinvolto in un feud con il Team Taz, e anche se la sensazione è che prima o poi arriveremo a una sfida con The Cleaner per il canadese questo potrebbe accadere più avanti.

Hangman Page

Hangman Page sarebbe l’avversario ideale: il suo ranking è il migliore in tutta la AEW (8 vittorie e nessuna sconfitta) e con Omega il cowboy condivide una vecchia amicizia finita male che certo alimenterebbe un’eventuale faida. La sensazione però è che Page debba essere costruito ancora un po’, magari con un altro paio di vittorie importanti, e che quindi non rappresenti una soluzione per l’immediato. Certo è che a quel punto il ranking AEW perderebbe davvero quel poco senso che ancora ha.

WWE, quale sarà il futuro di Daniel Bryan?

Rich Swann

Probabile allora che toccherà ancora a Rich Swann affrontare Kenny Omega a Double or Nothing: se è vero che quasi sicuramente stanotte a Rebellion il leader dell’Elite inizierà la sua tanto annunciata collezione di cinture, è altrettanto vero che anche in caso di sconfitta Swann non resterà con le mani in mano e chiederà una rivincita invadendo il campo del rivale, come del resto ha fatto Omega nei suoi confronti.

SHARE