Home MMA UFC 261, la commozione della nuova campionessa Rose Namajunas

UFC 261, la commozione della nuova campionessa Rose Namajunas

UFC
FOTO - Twitter

Nuova campionessa per la categoria Strawweight della UFC. Rose Namajunas ha infatti battuto Zhang Weili per KO e si è dunque appropriata delle cintura della prima campionessa cinese nella storia della UFC. Namajunas, ormai una veterana consumata e sempre bravissima, nonostante uno striking power apparentemente inferiore ha messo KO l’avversario. Weili ha protestato per quello che secondo lei è stato uno stop troppo affrettato da parte dell’arbitro ma la vittoria resta ovviamente alla lituana, le cui dichiarazioni pre match (“Meglio morta che rossa”) avevano scaldato pericolosamente il confronto tra le due. Intervistata da Joe Rogan, Rose Namajunas si è mostrata commossa e felice per il risultato raggiunto.

UFFICIALE – Adesanya vs Vettori 2 confermato per UFC 263!

UFC 261, la commozione della nuova campionessa Rose Namajunas

Ecco le parole di Tough Rose: “Ho shockato il mondo di nuovo, l’ho fatto di nuovo! Ma l’ha fatto Dio, ho sempre avuto fede e questo mi ha portato ad andare avanti. Mentre Bruce Buffer urlava il mio nome mi dicevo che ero la migliore? Perché lo sono! Dopo che l’ho colpita non l’ho vista muoversi ma sicuramente l’avrei fatto se l’avessi notato. Ho avvertito però che non fosse più in grado di combattere. Voglio chiarire che tutte le cose che sono successe a livello media in questi giorni non erano nei miei intenti. Non ho mai avuto intenzione di attaccare la mia avversaria personalmente. Era solo il mio passato, la mia storia, solo questo. Amo tutte le persone e tutte le culture nel mondo e questo è un dato di fatto. Voglio aprire academy MMA in tutto il mondo, potrebbe essere una soluzione a molti problemi che abbiamo nel mondo. Questo è il mio piano”.

Impact, Rich Swann spiega cos’è andato male a 205 Live in WWE

Da segnalare come Namajunas – vista da sempre come l’underdog femminile per eccellenza – abbia ricevuto il pop più corposo dal pubblico presenti in arena.

WWE, Triple H parla della precedente guerra di ascolti con la AEW

Previous articleUFC 261, le parole di Kamaru Usman dopo la vittoria
Next articleMortal Kombat, la candidatura di The Miz per il sequel prende quota
Giornalista pubblicista, studente di Scienze Motorie. Calcio, tennis, wrestling. La scrittura come passione, lavoro e veicolo emotivo. Su Contra-Ataque perché proporre qualcosa di differente, al giorno d'oggi, è fondamentale.