SHARE
UFC
FOTO - Twitter

Nel corso di UFC 261 due match femminili hanno contribuito a creare spettacolo, in due categorie diverse. Prima Valentina Shevchenko ha difeso senza appello il titolo contro Jessica Andrade, in seguito Rose Namajunas ha battuto a sorpresa Zhang Weili laureandosi campionessa nella categoria Strawweight. Ovviamente, dopo questi due incontri, la UFC ha provveduto ad aggiornare il Ranking UFC Pound for Pound al femminile. Ecco di seguito quali sono le prime 15 posizioni.

Alberto Del Rio annuncia il ritorno sul ring dell’ex WWE Andrade: ma è vero?

Ranking UFC: la Top 15 Pound for Pound femminile

Ad occupare l’ultima posizione di questa Top 15 è la brasiliana Claudia Gadelha, al 14° posto troviamo Cynthia Calvillo mentre al 13° Carla Esparza, che almeno al momento dopo un passato trionfale sembra lontana dalle posizioni che contano. La piazza numero 12 è proprietà di Mackenzie Dern mentre alla numero 11 c’è una delle due cinesi in classifica, cioè Yan Xiaonan.

Al numero 10 ecco Katlyin Chookagian, mentre al 9° posto troviamo Aspen Ladd. In 8^ posizione ecco invece l’ex campionessa Holly Holm, al momento anche lei piuttosto lontana dalle alte posizioni di ranking. Al numero 7 della classifica un’altra ex campionessa come Germanie De Randamie, mentre nonostante il KO dell’ultimo evento Jessica Andrade non perde troppo terreno rispetto alle altre ed è 6^ in classifica.

AJ Styles & Omos spiegano dove sono stati e annunciano il ritorno a RAW

La Top 5 si apre con il 5° posto di Joanna Jedrzejczyk, che ha scavalcato proprio Andrade. Tonfo per l’ex campionessa Zhang Weili, ora al 4° posto. Ovviamente a sorpassarla c’è la nuova campionessa Rose Namajunas, ora quindi 3^. Seconda posizione per Valentina Shevchenko che, come dimostrato anche nell’ottagono, ha una sola avversaria superiore, ormai considerabile la più grande lottatrice di sempre. Parliamo ovviamente di Amanda Nunes, saldamente al 1° posto dal Ranking UFC Pound for Pound al femminile.

WWE, Randy Orton ha chiesto di lavorare con Riddle

SHARE