SHARE
aew tony khan
Fonte Immagine: @CodyRhodes (Twitter)

Se la AEW in soli tre anni è diventata una concorrente più che credibile della WWE, al punto da costringere il gigante di Stamford a spostare NXT dallo slot del mercoledì dopo le numerose batoste incassate dallo show rivale Dynamite, grande merito è del suo owner Tony Khan.

38 anni, animato da un’enorme passione per il pro-wrestling e dalla convinzione di poter costruire un’alternativa credibile alla WWE, Tony Khan ha sposato il progetto di Cody Rhodes, Kenny Omega e degli Young Bucks dando vita a una compagnia che oggi per molti rappresenta il meglio in circolazione e che a differenza dei rivali non finge di ignorare che anche nel resto del mondo esista il wrestling.

Roman Reigns ha un messaggio per Daniel Bryan e il WWE Universe

Tony Khan della AEW: “Steamboat VS Savage il mio match preferito di sempre”

Tony Khan ha coniato il termine “forbidden door” (porta proibita) per identificare quel confine esistente tra la WWE e il resto del mondo, e in attesa di poterlo attraversare un giorno non ha alcun problema a parlare dei rivali anche in termini lusinghieri.

Ospite di Busted Open Radio per promuovere la puntata speciale di mercoledì prossimo, Blood & Guts, l’owner della AEW ha confessato di riguardarsi ogni anno due match, i suoi due preferiti di tutti i tempi. Uno è recente ed è andato in scena nella sua compagnia, l’altro è leggendario per tutti gli amanti del wrestling ed è marchiato WWF/WWE.

WWE, Cesaro commenta quanto avvenuto nel main event di SmackDown

“Ci sono due incontri che guardo ogni anno e sono completamente diversi tra loro. Uno è recente, e cioè Kenny Omega & Hangman Page VS The Young Bucks: per me è il miglior tag team match che abbia mai visto. L’altro è Randy Savage VS Ricky Steamboat. Sono entrambi incontri perfetti, anche se uno ha più brillanti e lustrini e l’altro meno. Sono i miei match preferiti in tag team e singolo”.

Ricky Steamboat VS Randy Savage è considerato all’unanimità uno dei più grandi match di wrestling di tutti i tempi e andò in scena a WrestleMania 3 con in palio il titolo Intercontinentale. Di seguito un video di highlights offerto dal canale YouTube della WWE.

SHARE